Print Friendly, PDF & Email

Per una buona pasta frolla servono solo 4 semplici ingredienti: farina, zucchero, burro e uova. Meno ingredienti ci sono in una ricetta più importante è che siano di ottima qualità. Io ho scelto la farina di farro del Molino Sapignoli, il burro di centrifuga Dalla Torre Val di Non – La Montanara e le uova del contadino.

Vi lascio la mia ricetta, che magari è molto simile alla vostra, ed è una delle migliori mai sfornate in casa Bettinaincucina.

Se volete preparare una doppia dose di impasto potete dividerla in due panetti e congelarla per qualche mese. Lo sapete che la pasta frolla una volta scongelata terrà meglio la cottura e manterrà perfettamente la forma? Infatti è consigliato usare la pasta precedentemente congelata per realizzare i biscotti creati con le formine così rimarranno perfetti anche dopo la cottura.

Una indicazione fondamentale nella preparazione della pasta frolla è il riposo in frigorifero di almeno 30 minuti; oppure anche per più tempo ma riportandola a temperatura ambiente per 15 minuti prima di stenderla.

Questa è decisamente una delle migliori crostate mai mangiate: croccantina al punto giusto, leggermente burrosa senza esagerare, profumata, friabile, con la confettura di mele e albicocche che è leggermente asprigna e bilancia perfettamente il dolce della frolla e per finire una nota croccante data dai pistacchi.

Crostata al farro con confettura di mele albicocche e limone, decorata con more e pistacchi

Ingredienti:

  • 250 gr farina di farro
  • 120 gr burro
  • 100 gr zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 200 gr di confettura di mele albicocche e limone *
  • 2 confezioni di more
  • pistacchi tritati o in granella q.b.

* Ingredienti per la confettura di mele albicocche e limone:

  • 200 gr mele
  • 300 gr albicocche
  • succo e scorza di mezzo limone
  • 4 cucchiai di zucchero

Preparazione:

Prima di tutto prepara la confettura: sbuccia le mele e tagliale a dadini, lava le albicocche e riducile a pezzi. Versa in un tegame a fondo spesso, aggiungi lo zucchero ed il succo del limone. Fai cuocere per circa 30 minuti poi lasciala raffreddare.

Prepara la pasta frolla: versa in una ciotola la farina, lo zucchero, il burro a tocchetti e l’uovo. Impasta bene per 5 minuti, raccogli l’impasto in una palla e lasciala riposare almeno 30 minuti in frigorifero avvolta in un foglio di pellicola.

Riprendi la pasta e stendila con un mattarello fino a raggiungere lo spessore di mezzo centimetro. Rivesti uno stampo per crostate da circa 28 cm, meglio se con bordo amovibile così sarà più semplice estrarla. Premi bene l’impasto contro i bordi, bucherella la base con i rebbi di una forchetta senza arrivare al fondo e taglia via la pasta in eccesso.

Riempi la base della torta con la confettura. Decora con le more creando alcuni di cerchi. Inforna e cuoci per circa 30 minuti, fino a quando il bordo e la base risultano dorati e croccanti.

Togli dal forno, lascia raffreddare completamente quindi togli la torta dallo stampo. Cospargi la superficie con i pistacchi tritati e servila.

Un’idea in più: per rendere la crostata più golosa puoi servire ogni fetta con un cucchiaio di panna semi montata o della crema inglese.