Print Friendly, PDF & Email

La crostata è un classico dolce da forno che si prepara in casa ed è perfetto essere servito a colazione, a merenda o anche come dessert da fine pasto.

Le crostate sono un vero capolavoro della cucina casalinga, un incontro perfetto fra una base fragrante e burrosa e un ripieno cremoso e goloso.

La pasta frolla è uno degli impasti di base che una volta imparato non si dimentica ed è una eccellente base per preparare crostate, biscotti, tortine.

La crostata è un dolce profumato e delizioso, molto più semplice da realizzare di quello che sembra. Per fare una crostata servono solo alcuni accorgimenti: usare il burro freddo da frigo, far raffreddare la frolla prima di stenderla e non cucinarla troppo per non rendere la base biscottata.

La crostata di mele con confettura di mirtilli rossi e mandorle è una ricetta che si può personalizzare in tanti modi. Si possono creare combinazioni di sapori sfruttando il contrasto tra frutta e confettura cambiandoli secondo il proprio gusto. Con lo stesso procedimento si possono realizzare tante diverse crostate alla frutta, qui di seguito qualche esempio: sostituiamo le mele con le pere o con le pesche, al posto della confettura di mirtilli rossi usiamo quella di susine o albicocche e al posto delle mandorle noci o nocciole.

Ingredienti per una crostata da 8-10 fette, tortiera da 24 cm:

  • 300 g farina, io ho usato la tipo 1
  • 140 g burro freddo
  • 100 g zucchero semolato fino o finissimo (il cosiddetto custer sugar)
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci, circa 8 grammi
  • 1 pizzico di sale fino
  • 200 g confettura di mirtilli rossi
  • 2 mele
  • mandorle a lamelle q.b.

se volete aromatizzare la frolla potete aggiungere: 1 cucchiaino di pasta di vaniglia oppure la scorza di 1/2 limone

Preparazione:

Metti la farina e lo zucchero in una ciotola, aggiungi le uova e il burro freddo tagliato a cubetti di circa 2 cm. Impasta velocemente con le mani oppure puoi usare la planetaria con la foglia. Il segreto per una frolla friabile è non lavorarla troppo, quindi cerca di non impiegare più di 5 minuti per formare il composto.

Prendi il impasto e forma una palla, avvolgila in un foglio di pellicola per alimenti e lasciala riposare in frigorifero per 30/40 minuti.* Estrai la frolla dal frigo e stendi 3/4 dell’impasto raffreddato su un piano da lavoro leggermente infarinato con un mattarello.
Rivesti con l’impasto uno stampo da crostata a bordi scanalati, meglio se con base amovibile. Premilo bene contro i bordi, bucherella la base con i rebbi di una forchetta senza arrivare fino in fondo poi elimina la pasta in eccesso.

Per creare le strisce usa la pasta avanzata. Impastala nuovamente, poi stendila con il matterello e taglia delle strisce larghe circa 2 centimetri.

Riempi la base della torta con la confettura di mirtilli rossi. Ricopri con le mele tagliate a fettine sottili. Consiglio di tagliare le mele solo in questo momento così non dovrai cospargerle con succo di limone per non farle annerire. Appoggia sulle mele le strisce di pasta creando un intreccio alternando le strisce orizzontali su quelle verticali.

Inforna e cuoci per 30 minuti poi sposta la crostata sulla base del forno e cuoci altri 15 minuti.

Togli dal forno, lascia raffreddare completamente e poi togli la torta dallo stampo.

Un’idea in più:

* Far riposare la frolla serve a far rapprendere nuovamente il burro per rendere l’impasto compatto per evitare che si rompa in cottura. Puoi conservare la pasta frolla avvolta nella pellicola anche fino a 2 giorni oppure puoi congelarla. Se fai riposare la frolla in frigorifero più di un’ora diventerà molto dura, quindi prima di utilizzarla devi lasciarla fuori dal frigorifero 30/40 minuti. Se invece preferisci congelarla è meglio stenderla nello stampo e congelarla già stesa così la puoi mettere direttamente in forno.