Print Friendly, PDF & Email

Le girelle alla cannella sono un dolce che mi ricorda tanto le vacanze scandinave perchè in Svezia Danimarca e Norvegia le trovi in tutti i locali, bar e panetterie con il nome di “cinnamon rolls”.

In Svezia c’è una tradizione chiamata “Fika” che si dice essere la parte migliore della giornata. Dicono che serva per vivere con gioia il lungo inverno, ma viene fatta in tutti i mesi dell’anno. E’ un momento irrinunciabile di ogni giorno che tutti attendo con trepidazione. Durante la fika ci si incontra con colleghi amici e familiari, di solito a metà mattina e metà pomeriggio, si bevono bevande calde, il caffè per primo ma anche cioccolata calda o tè, e si mangiano cibi golosi come i cinnamon rolls muffins scones torte. La traduzione di questo termine potrebbe essere quella di prendersi cinque minuti dove staccare la spina da tutto per prendersi cura di se stessi concedendosi la vicinanza di persone care e cibi caldi e confortevoli.

Le bevande calde e i cibi golosi sono alla base anche della filosofia danese chiamata “Hygge“, cioè il ricercare la felicità nei piccoli piaceri quotidiani.

Le mie girelle con l’uvetta sono ricche di cannella, che è la mia spezia preferita perchè ha un profumo molto intenso e un gusto persistente.

Questo dolce lievitato è semplice da preparare a casa è sufficiente rispettare i tempi di lievitazione per poter rendere le girelle soffici e leggere.

Girelle con uvetta, cranberry e cannella

Ingredienti per 12-16 girelle:

Ingredienti per il lievitino:

  • 15 gr lievito di birra
  • 50 gr acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 30 gr di farina

Ingredienti da aggiungere dopo:

  • 1 uovo
  • 90 gr zucchero di canna
  • 200 ml latte tiepido
  • 120 gr burro
  • 250 gr farina semi integrale tipo 2
  • 250 gr farina di manitoba
  • 1 pizzico di sale fino
  • 1 cucchiaio di miele
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere

Ingredienti per la farcitura:

  • 100 gr uvetta sultanina
  • 100 gr cranberry
  • liquore per ammollare opzionale

Ingredienti per la finitura:

  • 2 cucchiai di latte
  • 2 cucchiai di zucchero di canna

Preparazione:

Come prima cosa prepariamo il lievitino: versa in una ciotola tutti gli ingredienti, amalgama bene poi copri con la pellicola e fai riposare per 30 minuti.

Fai ammollare l’uvetta e i cranberry in due ciotole separate con il liquore o con l’acqua.

Aggiungi al lievitino l’uovo, lo zucchero, le farine ed il latte a temperatura ambiente versandoli poco alla volta. Lavora l’impasto poi unisci il burro morbido tagliato a dadini poco per volta, il miele, il sale e la cannella.

Impasta fino a quando avrai ottenuto un panetto elastico e morbido poi fai riposare coperto con la pellicola per almeno 2 ore.

Dividi l’impasto in due panetti e stendili creando due forme rettangolari su due fogli di carta forno, cospargine uno con l’uvetta ben strizzata ed uno con i cranberry ben strizzati. Arrotola l’impasto per creare due rotoli ben stretti poi falli raffreddare in frigorifero per 1 ora.

Trascorso il tempo di riposo disponi i rotoli sul piano di lavoro e, con l’aiuto di un coltello ben affilato, o con un filo da cucito resistente, tagliali formando dei dischi di circa 2-3 cm di spessore.

Disponi i dischi, ben distanziati, su una teglia foderata con carta da forno. Appena pronti, falli lievitare per un’ora. Trascorso il tempo indicato spennella ogni girella con il latte e una spolverata di zucchero poi infornale a 180° per circa 20 minuti. Le girelle sono pronte quando diventano belle dorate.

Non appena sfornate le girelle lasciale raffreddare, e poi cospargile di zucchero a velo

Un’idea in più:

Per creare delle girelle più golose puoi spalmare sotto alle uvette una crema di burro preparata con 100 gr di burro morbido, 100 gr di zucchero di canna e 1 cucchiaino di cannella.

Se volete preparare le Girelle al cioccolato vi lascio la ricetta di Monica, già pubblicata nel mio blog: https://www.bettinaincucina.com/2017/10/oggi-cucina-monica-girelle-al-cioccolato/