Print Friendly, PDF & Email

L’insalata di riso è un primo piatto estivo, colorato, semplice e gustoso. Fresca e ricca di sapore piace a tutti, grandi e bambini.

L’insalata di riso è ancora più buona se mangiata i giorni successivi quindi è un piatto perfetto da preparare in anticipo. Io ho servito l’insalata di riso in vasetti monoporzione molto comodi da portare al mare, al lavoro o ad un picnic.

Il segreto per preparare un’ottima insalata di riso è cuocere bene il riso, farlo raffreddare e non sciacquarlo sotto l’acqua perchè perde sapore e amido che sono fondamentali per ottenere una buona insalata di riso. Quando il riso è tiepido/freddo si possono aggiungere gli ingredienti e poi condire con olio e spezie.

Questo piatto si può personalizzare a seconda dei gusti di tutta la famiglia. Io ho preparato una insalata di riso in versione vegana con lenticchie lessate, verdure rosolate e croccanti e tante erbe aromatiche.

Qualche giorno prima di cucinare questa ricetta ho preparato un olio aromatico alle erbe aromatiche e aglio fresco. Un olio che è piaciuto tantissimo a tutti perchè ha donato tanto sapore e gusto. Se non ti piace l’aglio puoi preparare l’olio con sole erbe aromatiche.

Insalata di riso con verdure croccanti, lenticchie, olive ed erbe aromatiche

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 gr riso Roma
  • 2 zucchine medie
  • 3 cipollotti
  • 3 cucchiai di olive taggiasche sott’olio
  • 2-3 pomodori
  • 120 gr lenticchie lessate
  • erbe aromatiche fresche miste
  • olio evo all’aglio rosmarino e salvia
  • 1 cucchiaio di aceto di mele o di succo di limone
  • sale q.b.

Preparazione:

Prepara l’olio aromatico qualche giorno prima, fanne in quantità ti assicuro che lo userai tantissimo. Versa in un vasetto un buon olio evo ed aggiungi uno spicchio di aglio sbucciato e se vuoi tagliato a metà così darà più sapore, qualche rametto di salvia e rosmarino lavati e ben asciugati.

Cuoci il riso in abbondante acqua salata controllando i tempi di cottura sulla confezione.

Scola il riso, versalo in una ciotola capiente ed aggiungi l’aceto o il succo di limone poi mescola per far abbassare la temperatura.

Mentre il riso cuoce taglia le zucchine, i cipollotti ed di pomodori. Fai rosolare le zucchine in una padella antiaderente con 1 cucchiaio di olio e un pizzico di sale per qualche minuto, non cuocerle troppo perchè devono rimanere croccanti. Cuoci allo stesso modo i cipollotti. I pomodori invece falli scolare in un colino per perdere l’acqua di vegetazione.

Aggiungi al riso le verdure cotte e raffreddate, i pomodori, le lenticchie lessate, le olive e le erbe aromatiche spezzettate. Condisci con olio aromatico e regola di sale se serve. Mescola per amalgamare bene gli ingredienti e fai riposare un paio d’ore prima di servire.

Fai come me, io ho servito l’insalata di riso in vasetti di vetro monoporzione. In questo modo puoi trasportare i vasetti e mangiare questa insalata al mare sotto l’ombrellone, al parco o in ufficio.

Un’idea in più:

Ti consiglio di prepararne una doppia dose di insalata di riso, chiuderla in vasetti e servirla per il pranzo anche del giorno successivo magari aggiungendo altri ingredienti per renderla diversa ed invitante. Prova condirla con filetti di sgombro sott’olio, capperi sott’aceto e un cucchiaio di salsa tartara.

Conserva l’insalata di riso in frigorifero per 2-3 giorni ben chiusa in vasetti di vetro.