Print Friendly, PDF & Email

Le madeleine sono dei soffici dolcetti francesi a forma di conchiglia con una bella gobbetta centrale. Questi dolci mi ricordano le nostre vacanze francesi ed ogni volta che torno in Francia le compro al supermercato e ne porto a casa diverse confezioni perchè ne vado matta.

Alcuni anni fa mi hanno regalato due teglie da madeleine e finalmente sono riuscita a prepararle! Una ricetta che volevo preparare da tanto tempo ed avevo sempre accantonato perchè pur essendo semplice l’impasto ha bisogno di diverse ore di riposo. Il segreto far venire una bella gobbetta alle madeleine è che l’impasto sia molto freddo ed il forno ben caldo.

Questi dolcetti sono deliziosi, ricchi di burro zucchero e uova, sono perfetti da servire a colazione o a merenda con un buon tè. Con questa ricetta vengono circa 20 madeleine, attenzione a non riempire tanto gli stampi perchè lievitando potrebbero uscire dalla teglia.

Ho preparato due teglie di madeleine, una alla vaniglia ed una con gocce al cioccolato fondente. Nelle madeleine alla vaniglia ho aggiunto della confettura di ribes rosso leggermente acidula che si sposa bene con la dolcezza di questi dolcetti.

Madeleine

Ingredienti:

  • 110 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 150 gr di farina 00
  • 1 cucchiaio di miele delicato
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 2 uova 
  • 2 cucchiai di latte 
  • 1 pizzico di sale
  • 50 gr gocce di cioccolato 
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia o semi di un baccello

Preparazione:

Fai sciogliere il burro poi fallo raffreddare. Monta le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungi la farina setacciata con il lievito ed incorporala velocemente. Sempre mescolando versa a filo il burro, il latte e la vaniglia. L’impasto è pronto. Copri la ciotola con della pellicola e lascia riposare in frigo almeno 3 ore.

Imburra ed infarina due stampi da madeleine e tienili in frigo per 10 minuti. Versa un cucchiaino abbondante di impasto in ogni cavità poi aggiungi le gocce di cioccolato sull’impasto.

Inforna a 220° per 5 minuti poi abbassa a 180° e prosegui la cottura per altri 6-8 minuti o fino a quando le madeleine sono ben dorate e si sono create le loro classiche gobbette. Sforna, togli subito dallo stampo servendoti della punta di un coltello quindi lasciale raffreddare su una gratella.

* Se hai solo uno stampo da madeleine pulisci lo stampo, imburralo ed infarinalo nuovamente. Riempi con l’impasto che nel frattempo avrai tenuto in frigorifero ed aggiungi le gocce di cioccolato. Cuoci come prima.

Un’idea in più:

  • Le madeleines si conservano in una scatola di metallo per 4-5 giorni.
  • Puoi personalizzare le madeleine e creare: madeleine alle uvette aggiungendo 2 cucchiai di uvette ammollate nel rum e ben strizzate; madeleine al cioccolato sostituendo 30 gr di farina con 30 gr di cacao; madeleine al caffè aggiungendo 1 cucchiaino di caffè liofilizzato da sciogliere nei 2 cucchiai di latte; madeleine agli agrumi aggiungendo scorza biologica di limone e di arancio.