Galette alla barbabietola, toma e nocciole

La barbabietola, o rapa rossa, è una pianta erbacea dal sapore particolare che solitamente si ama o si odia.
Nella mia famiglia io la adoro e la mangio spesso, anche perchè ha tantissime proprietà benefiche fra cui l’alto contenuto di ferro.
Al contrario mio marito non la sopporta, ed è uno dei pochissimi alimenti che non mangia volentieri.
Questa pianta si abbina molto bene con gusti saporiti e decisi che contrastano il suo naturale sapore dolce.
Oggi ho preparato una ricetta sfiziosa e versatile, la galette all’olio extra vergine di oliva con barbabietola toma e nocciole.
Questa ricetta semplice e gustosa è perfetta da servire come antipasto, secondo vegetariano ed anche come spuntino.
La galette è una preparazione molto semplice e veloce da preparare.
La mia ricetta della pasta brisee integrale non ha bisogno di tempi di riposo ma si può stendere subito appena impastata.

Galette alla rapa rossa, toma e nocciole

ingredienti per la pasta brisè:

  • 250 gr farina tipo 2, (oppure metà tipo 0 e metà integrale)
  • 70 ml olio evo
  • 120 ml acqua fredda
  • 2-3 rametti di timo fresco
  • 2 pizzichi di sale fino

ingredienti per il ripieno:

  • 1 barbabietola fresca con foglie
  • 2 spicchi di aglio fresco
  • 150 gr toma
  • 2-3 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 30 gr nocciole Manuzzi Fruttasecca
  • sale, pepe e olio evo q.b.

preparazione:

lava la barbabietola e le sue foglie. sbuccia la rapa, tagliala a dadini e trita le foglie quindi cuoci tutto al vapore.
versa tutti gli ingredienti per la pasta brisè in una ciotola, aggiungi le foglioline di timo poi mescola con un cucchiaio di legno.
quando gli ingredienti si sono amalgamati lavorali con le mani e crea una palla liscia.
stendi l’impasto dello spessore di circa 4-5 mm a forma rotonda su un foglio di carta forno.
farcisci la pasta lasciando un paio di cm vuoti di bordo esterno.
disponi la rapa cotta, la toma a dadini, il pecorino e le nocciole tritate grossolanamente.
condisci con sale, pepe ed olio e richiudi i bordi della pasta sopra il ripieno formando un quadrato.
inforna a 200 gradi per 30 minuti poi aggiungi qualche fettina di toma e lascia in forno altri 5 minuti.
prima di sfornare la galette controlla che la base sia ben cotta e la superficie dorata.
servi la galette calda o tiepida.

un’idea in più:
puoi farcire la galette con gli ingredienti che più ti piacciono.
provala anche con: pera, gorgonzola, noci e rosmarino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *