Stoccolma, agosto 2018

Stoccolma, agosto 2018

questa meravigliosa città, capitale della Svezia, ha un fascino tutto particolare perchè sorge su un agglomerato di isole, ed è bellissima in qualsiasi periodo dell’anno.

ogni volta che torniamo a Stoccolma scegliamo un’isola diversa dove soggiornare. siamo convinti che per poter conoscere sempre meglio una città è necessario girarla in lungo e largo, così abbiamo deciso di cambiare sempre quartiere per cercare di visitare più posti possibili.

quest’anno abbiamo scelto il quartiere di Norrmalm, il fulcro commerciale della città, dove si trovano il Palazzo Reale ed il Palazzo dei Nobel.

abbiamo soggiornato all’Hotel Downtown Camper by Scandic, uno degli hotel più belli dove siamo mai stati!

questo hotel si trova in una zona perfetta per visitare la città, è vicino alla stazione centrale, alle vie più famose dello shopping, a tantissimi ristoranti, alla famosa piazza Sergels Torg con il Kulturhuset (centro culturale disposto su cinque piani); inoltre la sua posizione centrale lo rende ideale per la partenza di gite, visite ed escursioni alle varie parti ed isole che compongono Stoccolma.

grazie alla gentilezza e professionalità dello staff dell’hotel abbiamo vissuto tre giorni da favola. questo hotel offre ai propri clienti un elevato standard qualitativo in cibo, sistemazione in camera, sale realax, sala giochi, tanti servizi per gli ospiti più esigenti e per gli sportivi.

appena si entra nell’hall si notano subito alcuni kayak appesi al soffitto e subito dopo la reception c’è una grande “rete”, chiamata proprio The Net, dove una volta al giorno ci si può stendere a meditare durante “The Sound Experience“.

agli ospiti dell’hotel vengono offerte alcune attività quotidiane gratuite: lezioni di yoga, jogging, meditazione. inoltre c’è un servizio di noleggio biciclette, skatebord, canoe e kayak con cui si può visitare la città da soli o con una guida.

un ulteriore servizio molto interessante per gli uomini è il barbiere specializzato in tagli di capelli e barba (gli hipster qui sono molto di moda).

uno dei servizi più affascinanti dell’hotel si trova sul tetto: la sua spa chiamata The Nest è nel rooftop. qui ci si può rilassare, fare la sauna, l’idromassaggio nella piscina riscaldata all’aperto ed anche prendere un aperitivo al bar con favolosa vista panoramica su tutta la città.

la nostra camera era meravigliosa e molto confortevole! la parte più affascinante erano le grandi vetrate con vista sulla piazza e sugli altri palazzi con un’area divanetti dove rilassarsi, gustarsi un caffè ed ammirare la città. il grande letto era comodissimo e mi sono piaciuti tanto i comodini ricavati da due tronchi di albero! adoro l’arredamento svedese di design.

io amo le colazioni, potrei anche saltare il pranzo per una buona colazione, e qui al Dowtown Camper offrono una colazione eccellente. poche volte ho visto una tale qualità e quantità di prodotti. ogni pasto in questo hotel è visto come un’esperienza culinaria di alto livello e lo si vede già dalla loro incredibile colazione.

solitamente in vacanza facciamo una colazione più ricca di quella che facciamo a casa e questa è stata davvero favolosa. ho iniziato con un tradizionale tè verde limone e miele, poi sono passata ad una ciotola di cereali, la scelta è stata difficile perchè ce ne sono di tanti tipi diversi disposti in bellissime e grandi ciotole. se ti piacciono le healthy-bowl qui c’è l’imbarazzo della scelta: semi oleosi, frutta fresca, frutta secca e tantissimi tipi di yogurt e latte. ho assaggiato il porrige e l’ho trovato delizioso! consigliano di gustarlo con l’aggiunta di mirtilli rossi miele e cannella, uno dei migliori porrige mai assaggiati. se visitate la Svezia non potete non assaggiare il loro pane: morbido, croccante, ricco di semi e frutta. la fetta di pane con burro e marmellata è stata una delle migliori pietanze mangiate a colazione! essendo in vacanza ci siamo concessi una colazione più abbondante quindi ho anche assaggiato il loro salmone affumicato con senape al miele ed i cetrioli sott’aceto 😉 per fortuna abbiamo camminato per 12 km al giorno così da smaltire le superlative colazioni del Downtown Camper!

 

 

 

questa nostra terza visita a Stoccolma è stata la più rilassata e tranquilla perchè avendo già visto le principali attrazioni ed i musei che ci interessavano abbiamo deciso di girovagare per la città e farci guidare dal nostro istinto e da quello che ci ispirava in quel momento.

abbiamo iniziato il nostro primo giorno facendo un giro nel nostro quartiere e precisamente fra le vie più famose per lo shopping. girovagando fra i negozi ci siamo ritrovati in un carinissimo “Loppis”, cioè mercatino delle pulci, organizzato su una centralissima terrazza, proprio sopra ad alcuni negozi di marca nella famosa via Sergelgatan. proseguendo nel nostro giro abbiamo anche assistito ad un concerto jazz di un gruppo di ottantenni molto sprint.

la domenica mattina abbiamo passeggiato sul lungofiume Norr Malarstrand insieme agli abitanti del quartiere di Kungsholmen. c’era tantissima gente che correva, passeggiava con bambini cani e passeggini, si fermava a fare brunch e “fika” nei deliziosi localini sul canale Riddarfjarden.

noi abbiamo pranzato al famoso Malarpaviljongen che si trova proprio su questo lungolago. un’oasi idilliaca e dallo stile internazionale che offre deliziosi piatti e birre locali. questo ristorante gallegiante è stato costruito su tre moli e si può scegliere se pranzare proprio davanti all’acqua, nella zona bar, all’interno del padiglione o nel giardino. il Mälarpaviljongen è anche negozio di design sull’acqua, qui puoi acquistare piante e fiori ed oggetti di interior design.

in questo locale prestano grande attenzione alla scelta del cibo: puoi scegliere da un buffet di piatti pronti o dal menù, tutto rigorosamente biologico ed equo solidale. la loro cucina tradizionale svedese viene servita in stile internazionale e moderno. è stato davvero rilassante mangiare al sole, con il dondolio dell’acqua e con una interessante musica di intrattenimento.

l’unica tappa che ci eravamo programmati per questa nostra visita a Stoccolma era la metropolitana ed in particolare le stazioni con gli allestimenti artistici. la maggior parte delle installazioni si trovano sulla linea blu ma alcune anche sulla linea verde e su quella rossa. un tour molto interessante, economico e senza bisogno di guida.

è stato davvero incredibile leggere che la Metropolitana di Stoccolma è la galleria d’arte più lunga al mondo, si estende per 110 chilometri ed espone opere di oltre 150 artisti diversi.
la decisione di rendere questa metropolitana un enorme museo accessibile a tutta la popolazione si deve a due artiste, Vera Nilsson e Siri Derkert, che nel corso degli anni ’50 presentarono una mozione immediatamente approvata dal Consiglio cittadino. “Arte” vista come un diritto ed una ricchezza comune, cultura da condividere anche con il pubblico solitamente meno propenso ad entrare in un museo.

nelle stazioni create negli anni ’70 si è seguito il canone dell’architettura organica e gli artisti hanno ricoperto le pareti di calcestruzzo, al posto del cemento, per non alterare il profilo della roccia esistente. in alcune stazioni sembra di entrare all’interno di una grotta, oppure in un vulcano pieno di lava che cade dal soffitto… alcune fermate sono delle vere e proprie creazioni artistiche, super colorate ed affascinanti, ognuna con un tema differente.

la stazione che ci ha affascinato di più è stata Solna Centrum dove il cielo è fatto di roccia color rosso fuoco ed il profilo del bosco attraversa tutta la lunghezza della parete, oltre mille metri. questa opera rappresenta i pericoli per l’ambiente rurale derivanti dall’industrializzazione.

quando entrate nella stazione di Radhuset vi sembrerà che una enorme colata di lava cada dal soffitto… una delle stazioni più scenografiche!

il bello di girovagare senza meta è quello di trovare dei posti splendidi che non sono neanche indicati nelle cartine, come questa piazza Brantingtorget nell’isola di Gamla Stan. una piazza circondata da un colonnato dove al centro si trova una fontana con una bellissima statua di donna.

abbiamo festeggiato la nostra vacanza con una deliziosa ultima cena allo Sveavagen Urban Deli a Norrmalm. un bellissimo ristorante arredato in stile svedese con richiami industriali e moderni. noi abbiamo cenato su due comode poltrone in pelle su un grande tavolo di marmo; i tavoli e le sedute del locale erano tutte diverse fra loro, tavoloni alti e sgabelloni, tavoli dove mangiare insieme ad altri commensali, posti al bancone…

in questa vacanza abbiamo mangiato tantissimo pesce, freschissimo e ben cucinato, ed abbiamo scelto questo ristorante proprio per la qualità del pesce utilizzato. all’ingresso del locale si trova il negozio alimentare Urban Deli che ha una pescheria super fornita ed il ristorante Sveavagen utilizza i loro prodotti.

abbiamo iniziato la cena con una entree offerta: uno squisito pane fatto in casa da condire con olio extra vergine di oliva e sale marino. noi abbiamo ordinato due antipasti: peperoni arrostiti con paprika affumicata e crostone con formaggio di capra e yogurt con limone tartufo e miele. quindi Angelo ha scelto una zuppa di pesce con gamberi, cozze, aioli, gremolata e crostoni croccanti, ed io ho optato per una insalata di salmone arrostito con cavolo rapa, carote, cetriolo, cavolo cappuccio, noccioline, salsa coreana e maionese piccante.

mi è piaciuto molto a fine cena attraversare il negozio di alimentari dove poter curiosare ed acquistare alcune prelibatezza svedesi. Urban Deli è un mini supermercato con prodotti di altissima qualità.

se ti interessa il quartiere SODERMALM puoi leggere il mio articolo dell’anno scorso: STOCCOLMA 2017

* english version

Stockholm, August 2018

This wonderful city, capital of Sweden, has a special charm because it is located on a cluster of islands, and is beautiful at any time of the year.

every time we go back to Stockholm we choose a different island to stay. we are convinced that in order to better know a city it is necessary to turn it far and wide, so we decided to always change the neighborhood to try to visit as many places as possible.

this year we chose the district of Norrmalm, the commercial hub of the city, where are the Royal Palace and the Nobel Palace.

we stayed at the Downtown Camper by Scandic Hotel, one of the nicest hotels we have ever stayed in!

this hotel is located in a perfect area to visit the city, it is close to the central station, the most famous shopping streets, many restaurants, the famous square Sergels Torg with the Kulturhuset (cultural center on five floors); moreover its central position makes it ideal for the departure of trips, visits and excursions to the various parts and islands that make up Stockholm.

thanks to the kindness and professionalism of the hotel staff we lived three fabulous days. this hotel offers its customers a high standard of quality in food, room accommodation, realax rooms, games room, many services for the most demanding guests and for sportsmen.

as soon as you enter the hall you immediately notice some kayaks hanging from the ceiling and immediately after the reception there is a large “network”, called The Net, where once a day you can lie down to meditate during “The Sound Experience“.

Hotel guests are offered free daily activities: yoga classes, jogging, meditation. in addition there is a bike rental service, skatebord, canoe and kayak with which you can visit the city alone or with a guide.

another very interesting service for men is the barber specializing in haircuts and beards (the hipsters here are very fashionable).

one of the hotel’s most fascinating services is on the roof: its spa called The Nest is in the rooftop. Here you can relax, have a sauna, a whirlpool in the heated outdoor pool and even take a drink at the bar with a fabulous panoramic view of the whole city.

our room was wonderful and very comfortable! the most fascinating part were the large windows overlooking the square and the other buildings with a sofa area where you can relax, enjoy a coffee and admire the city. the large bed was very comfortable and I enjoyed the bedside tables made from two tree trunks! I adore Swedish design furniture.

I love breakfasts, I could even skip lunch for a good breakfast, and here at the Dowtown Camper they offer an excellent breakfast. few times I have seen such a quality and quantity of products. every meal in this hotel is seen as a culinary experience of a high standard and you can already see it from their incredible breakfast.

usually on holiday we have a breakfast richer than what we do at home and this was really fabulous. I started with a traditional lemon green tea and honey, then I went to a bowl of cereals, the choice was difficult because there are so many different types arranged in beautiful and large bowls. if you like healthy-bowl here you will be spoiled for choice: oilseed, fresh fruit, dried fruit and many types of yogurt and milk. I tasted the porrige and I found it delicious! recommend to taste it with the addition of honey and cinnamon cranberries, one of the best porrige ever tasted. if you visit Sweden you can not taste their bread: soft, crunchy, full of seeds and fruit. the slice of bread with butter and jam was one of the best dishes eaten for breakfast! being on vacation we were granted a more abundant breakfast so I also tasted their smoked salmon with honey mustard and pickled cucumbers;) luckily we walked for 12 km a day so as to dispose of the superlative breakfasts of the Downtown Camper!

our third visit to Stockholm was the most relaxed and quiet because having already seen the main attractions and museums that interested us we decided to wander around the city and be guided by our instinct and what inspired us at that time.

we started our first day walking around our neighborhood and precisely among the most famous shopping streets. wandering through the shops we found ourselves in a cute “Loppis”, that is a flea market, organized on a central terrace, just above some brand shops in the famous Sergelgatan street. continuing on our tour we also witnessed a jazz concert by a group of eighty-year-olds very sprinting.

on Sunday morning we strolled along the Norr Malarstrand riverside with the inhabitants of the Kungsholmen district. there were many people running, walking with children, dogs and strollers, stopped to do brunches and “fika” in the delicious little restaurants on the Riddarfjarden canal.

we had lunch at the famous Malarpaviljongen which is right on this lakefront. an idyllic oasis with an international style that offers delicious local dishes and beers. this floating restaurant has been built on three piers and you can choose to have lunch right in front of the water, in the bar area, inside the pavilion or in the garden. the Mälarpaviljongen is also a designer shop on the water, here you can buy plants and flowers and objects of interior design.

in this place they pay great attention to the choice of food: you can choose from a buffet of ready meals or from the menu, all strictly organic and fair trade. their traditional Swedish cuisine is served in an international and modern style. it was really relaxing to eat in the sun, with the water swinging and with an interesting music of entertainment.

the only stop we had planned for this visit to Stockholm was the subway and in particular the stations with the artistic set-ups. most of the installations are on the blue line but some also on the green and red lines. a very interesting tour, cheap and without a guide.

It was really incredible to read that the Stockholm Metro is the longest art gallery in the world, it stretches for 110 kilometers and exhibits works by over 150 different artists.
the decision to make this subway a huge museum accessible to the entire population is due to two artists, Vera Nilsson and Siri Derkert, who presented a motion immediately approved by the city council during the 1950s. “Art” seen as a right and a common wealth, a culture to be shared even with the public usually less inclined to enter a museum.

in the stations created in the seventies, the canon of organic architecture was followed and the artists covered the concrete walls, instead of cement, in order not to alter the profile of the existing rock. in some stations it seems to enter a cave, or in a volcano full of lava that falls from the ceiling … some stops are real artistic creations, super colorful and fascinating, each with a different theme.

the station that has fascinated us the most was Solna Centrum where the sky is made of red-colored rock and the profile of the forest crosses the entire length of the wall, over a thousand meters. this work represents the dangers to the rural environment deriving from industrialization.

when you enter Radhuset station you will feel that a huge lava flow falls from the ceiling … one of the most spectacular stations!

the beauty of wandering aimlessly is to find beautiful places that are not even indicated on maps, like this Brantingtorget square on the island of Gamla Stan. a square surrounded by a colonnade where in the center is a fountain with a beautiful statue of a woman.

we celebrated our holiday with a delicious last dinner at Sveavagen Urban Deli in Norrmalm. a beautiful restaurant decorated in Swedish style with industrial and modern references. we had dinner on two comfortable leather chairs on a large marble table; the tables and seats of the room were all different, tall tables and stools, tables where to eat together with other diners, seats at the counter …

in this holiday we ate a lot of fish, fresh and well cooked, and we chose this restaurant because of the quality of the fish used. at the entrance of the room is the Urban Deli food store that has a super-supplied fishmonger and the Sveavagen restaurant uses their products.

we started dinner with an entree offer: an exquisite homemade bread to be served with extra virgin olive oil and sea salt. we ordered two appetizers: roasted peppers with smoked paprika and goat’s cheese and yogurt with truffle lemon and honey. then Angelo chose a fish soup with shrimp, mussels, aioli, gremolata and crispy croutons, and I opted for a roasted salmon salad with kohlrabi, carrots, cucumber, cabbage, peanuts, korean sauce and spicy mayonnaise.

at the end of the dinner I loved going through the grocery store where I could browse and buy some Swedish delicacies. Urban Deli is a mini supermarket with products of the highest quality.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *