Stoccolma agosto 2017

Stoccolma agosto 2017

la nostra vacanza al nord della Svezia è terminata con 4 giorni a Stoccolma.

una splendida città che già conoscevamo ma essendo sempre in evoluzione potete andarci ogni anno e troverete ogni volta qualcosa di nuovo da visitare, da scoprire, da mangiare…

Stoccolma è una delle più belle capitali del mondo. in particolare la Città Vecchia, Gamla Stan, è affascinante e pittoresca.

su quest’isola si trova il Palazzo Reale, uno dei più grandi edifici del mondo e residenza ufficiale di Sua Maestà il Re Carlo XVI Gustavo di Svezia, che oltre a svolgere importanti funzioni di rappresentanza della monarchia, dispone di diverse aree visitabili dal pubblico tutto l’anno.

abbiamo scelto di soggiornare all’hotel Scandic Malmen situato nell’isola di Södermalm, proprio sotto l’isola di Gamla Stan.

questo hotel moderno e di design si trova a nord dell’isola di Sodermalm, in una zona piena di locali, pub, ristoranti.

la nostra camera era spaziosa, ben arredata e con vista su un piccolo parco cittadino.

questo bellissimo piatto di frutta & bonbon al cioccolato ci è stato lasciato in camera come benvenuto…e qualcuno ha apprezzato molto!

la colazione servita in hotel è ricchissima e si possono assaggiare tanti cibi diversi, alcuni proprio tipici svedesi come le loro deliziose aringhe alla senape.

io ho adorato i loro fragranti pani ricchi di frutta secca e semi oleosi da mangiare spalmati di burro e marmellata. a casa non mi azzardo ad usare queste quantità di burro ma qui in vacanza tutto è concesso!

la mia colazione iniziava sempre con una bella ciotola di yogurt granola e frutta fresca.

poi passavo al salato preparandomi uno smorrenbrod con i wasa, aringhe all’aceto, fettine di cetriolo e la loro super saporita salsa al caviale rosso e gamberetti. (di mattina!!!)

Angelo, che preferisce il salato, partiva con omelette alla verdura poi passava agli smorrenbrod con i loro ottimi affettati affumicati, formaggi, salmone e aringhe.

l‘isola di Södermalm è la più grande di Stoccolma ed è collegata alle altre isole attraverso alcuni ponti, metropolitana e traghetti.

quest’isola è nata come zona dormitorio, vi sorgevano infatti tantissime case popolari per lavoratori ed operai, oggi Södermalm è la zona di Stoccolma che meglio conserva le storiche case di legno originali del 1700.

a Södermalm, (detta anche Söder), si trovano i migliori negozi di moda vintage, bellissime gallerie d’arte, diversi laboratori di artigianato, ristoranti e bar molto rinomati ed è famosa per la sua vivace vita notturna.

Stoccolma è una città viva e dall’atmosfera internazionale, attrae tantissimi turisti ed immigrati, vagando per le sue pittoresche stradine vi capiterà di sentir parlare le lingue più disparate, dal polacco al giapponese al brasiliano.

l’ufficio del turismo VisitStockholm è molto efficente e troverete tante persone che vi aiuteranno ad organizzare la vostra visita di Stoccolma e dintorni.

potete recarvi direttamente al Kulturhuset in Sergels Torg 3-5 oppure scrivere alla mail [email protected] 

consiglio di acquistare la Stockholm Pass che vi permetterà di usare diversi mezzi pubblici, via terra e mare, tantissimi musei ed attrazioni.

Stoccolma è una città che si può girare comodamente a piedi, in bicicletta, in metropolitana, in autobus, in tram, in taxi e in traghetto.

la prossima volta prenderemo sicuramente le biciclette perchè la città dispone di una estesa rete di piste ciclabili che attraversano tutti quartieri centrali. si possono noleggiare le bici acquistando un pass City Bikes per minimo 3 giorni.

noi adoriamo prendere il pullman super turistico Hop On-Hop Off City Sightseeing, che qui a Stoccolma c’è anche in versione traghetto, perchè in poco tempo ti fai un’idea di tutta la città.

guardate che foto meravigliose abbiamo fatto dal pullman e dal tragetto:

una delle passioni che condividiamo io e Angelo è la cucina. questo è uno dei migliori ristoranti dove siamo stati a Stoccolma:

Portal, St Eriksplan 1.

in Svezia ti portano sempre pane e burro (deliziosi!) con i loro caratteristici taglieri e coltelli in legno.

vi consiglio una visita a questo meraviglioso negozio di arredamento stile nordico scandinavo: Nordiska Gallery 1912

questo meraviglioso negozio è aperto da oltre 100 anni e si trova a Stoccolma in Nybrogatan 11, da qualche anno anche online.

qui puoi trovare mobili di design e decorazioni d’interni provenienti da tutto il mondo, anche se i miei preferiti rimangono quelli in stile svedese.

questo negozio è famoso per la sua raccolta di oggetti unici acquistati da tutti gli angoli della terra.

abbiamo visitato il Museo Fotografiska dove abbiamo anche cenato nel loro ristorante all’aperto, anche se per me era freschino…

il Ristorante Fotografiska è uno dei migliori di Stoccolma perchè offre esperienze culinarie stagionali. l’offerta dei prodotti biologici e sostenibili spazia fra carne pesce verdura e frutta.

i prodotti stagionali sono sempre a km 0 perchè arrivano da coltivatori ed agricoltori locali. lo chef Paul Svensson propone una cucina creativa e curiosa.

nel periodo invernale il ristorante si trova all’ultimo piano del Museo mentre in estate si sposta proprio all’ingresso; dove i cuochi cucinano davanti ai clienti rendendo la cena un’esperienza di showcooking.

il menù è fisso, puoi scegliere fra carne pesce e vegetariano mentre i contorni sono uguali per tutti.

il Museo Fotografiska è perfetto per tutti gli appassionati di fotografia perchè qui vengono esposte le opere dei migliori fotografi scandinavi e mondiali.

dalle grandi finestre panoramiche del museo si possono vedere le pendici della collina di Södermalm, il mare del Nord, i fiordi e l’isola di Ostermalm, una delle più grandi di Stoccolma.

l’edificio del museo risale al 1906, questo vecchio magazzino industriale è ben visibile e riconoscibile dai suoi mattoncini rossi. una location storica con interni super moderni che sono stati creati appositamente per esporre fotografie, notate le luci che sono state adattate per mettere in risalto ogni singola opera esposta.

recentemente il Fotografiska è stato eletto come il miglior museo di fotografia al mondo dal sito www.skyscanner.com

questo museo è un vero e proprio punto di riferimento, non solo per gli amanti della fotografia svedesi ed esteri, ma per intere famiglie che scelgono di trascorrere intere giornate al suo interno perchè vengono proposte diverse attività per adulti e per bambini.

non perdetevi il Bookshop dove troverete souvenir originali e tanti oggetti di design.

TINA BERNING + MICHELANGELO DI BATTISTA

BETTINA RHEIMS

IRVING PENN

abbiamo visitato anche il Museo Spirit (Djurgårdsvägen 38-40) che si trova sull’isola di Djurgården.

il monopolio statale sulla produzione di alcolici è stato revocato e adesso anche altre società, oltre la Vin&Spirit AB, possono produrre vini ed alcolici.

alcuni di questi alcolici si possono assaggiare nel bar e nel ristorante del museo.

abbiamo pranzato nel Ristorante del Museo Spirit che in estate si trasferisce proprio davanti al museo, con una bellissima vista canale e barche. il museo si trova proprio vicino al porto, dove partono i traghetti che portano dall’isola di Djurgården alle altre isole dell’arcipelago.

abbiamo mangiato: omelette con alghe e foglie verdi, falafel di piselli con yogurt di capra lenticchie nere e cavolo, brandade di merluzzo con erbette e pane affumicato.

il tutto accompagnato dal loro squisito pane e burro.

è incredibile pensare che in ogni posto dove abbiamo pranzato/cenato tutto era sempre squisito. oltre che essere una città stupenda Stoccolma è un posto dove si mangia molto bene.

l’ultima sera a Stoccolma mentre passeggiavamo vicino al nostro hotel ci siamo imbattuti in questo ristorante messicano Ristorante La Neta Sodermalm

è il classico posto dove “ordini paghi e ti chiamano quando è pronto”. abbiamo assaggiato un pò di tutto: tacos, quesadillas e guacamole con totopos (cioè tortillas di mais fritte).

naturalmente visto quanto siamo curiosi abbiamo provato entrambe le salse che vedete, la verde e la rossa, e sono: molto piccante la prima e piccantissima la seconda! 😉

davvero un posto delizioso: pulito ordinato con tanta gente di tutti i tipi (alcuni in giacca e cravatta, ragazzi giovanissimi, famiglie, coppie…) e cuochi gentilissimi che ci hanno spiegato, metà in spagnolo e metà in inglese, tutto il menù perchè era scritto tutto in svedese!

PS: adoro i WASA e qui in Svezia ne vendono di ogni tipo e forma. queste mega rotelle sono stupende, peccato non poterle portare a casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *