Print Friendly, PDF & Email

a Natale non possono mancare i biscotti a forma di fiocco di neve!

questa è la mia ricetta per prepararne dei buoni e bellissimi biscotti natalizi.

questi biscotti sono perfetti per ogni occasione: colazione, merenda, snack ed anche per fare dei regali agli amici.

sono molto semplici da preparare e la glassa non necessita dell’uovo.

manca davvero poco a Natale e le case sono tutte in fermento: cucine iper attive, liste della spesa più lunghe del solito, letterine per Babbo Natale da scrivere ed imbucare, pacchetti pacchettini e regali da infiocchettare. ma i BISCOTTI FIOCCHI DI NEVE sono super veloci da prepare!

non si può arrivare a Natale senza aver preparato qualche biscotto a forma di fiocco di neve, stelle, renne, babbo Natale… quindi ho scelto una ricetta super veloce e semplice.

la decorazione è tutta opera vostra in base alla vostra creatività e fantasia. io ho creato una glassa profumata senza l’uso dell’albume così da poterla tenere fuori frigo e soprattutto da preparare anche se non si hanno uova in casa.

in queste fredde giornate mi viene ancor più voglia di cucinare e preparare qualcosa di goloso ed originale come uno sfizioso biscotto natalizio “fiocco di neve”.

non so più dove mettere le tantissime forme per biscotti che acquisto in maniera compulsiva e questa per i fiocchi di neve mi piace molto e la uso tantissimo.

questi biscotti sono molto semplici da preparare, si possono impastare con le mani o con una planetaria. sono così facili da fare che puoi divertirvi a crearli anche con i bambini, vedrai che si divertiranno tantissimo!

se crei un foro al centro del biscotto puoi anche appenderli all’albero di Natale oppure puoi confezionarli in sacchetti trasparenti e regalarli come dolce strenna natalizia.

anche sul sito shop.almaverdebio.it trovi le foto e la ricetta completa dei BISCOTTI FIOCCHI DI NEVE CON FARINA DI FARRO

Biscotti fiocchi di neve con farina di farro e glassa al limone

tempo di preparazione: 20 minuti; tempo di raffreddamento: 20 minuti; tempo di cottura: 15 minuti

ingredienti:

per la glassa:

  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 2 cucchiaini di succo di limone

preparazione:

impasta le farine con il burro e lo zucchero fino a creare un composto tipo sabbia bagnata.

aggiungi l’uovo, il sale e 2 cucchiai di acqua e amalga bene tutti gli ingredienti con le mani poi continua a lavorare l’impasto su un tagliere per ottenere un panetto compatto ed elastico.

forma una palla, coprila con della pellicola e riponila in frigorifero a riposare per 30 minuti.

trascorso il tempo indicato, spargi sul tagliere qualche cucchiaio di farina e stendi la pasta con un mattarello.

dovrai ottenere una sfoglia dello spessore di circa mezzo centimetro.

con una formina a forma di fiocco di neve crea i biscotti e appoggiali su una teglia ricoperta con carta forno.

rimpasta la pasta che ti rimane, stendila e crea altri biscotti fiocchi di neve.

cuoci a 180° per 15 minuti. appena la superficie diventa dorata sforna i biscotti e lasciali raffreddare su una gratella.

crea la glassa mescolando lo zucchero a velo e il succo del limone finchè non diventa lucida ed omogenea.

se la glassa ti sembra troppo densa aggiungi altro succo di limone, al contrario se è troppo liquida aggiungi altro zucchero a velo.

versa la glassa in una piccola tasca da pasticcere e decora i tuoi biscotti fiocchi di neve creando delle gocce che assomiglino alla neve appena scesa. 

un’idea in più:

conserva i biscotti fiocchi di neve in una scatola di latta per circa una settimana. l’impasto crudo della pasta frolla può essere congelato per un paio di mesi.

se non hai la “sac a poche” puoi crearne uno casalinga con della semplice carta da forno oppure puoi far gocciolare la glassa sui biscotti con un cucchiaino.

un consiglio sulla glassa: 

questa semplice glassa allo zuchero si asciuga velocemente e diventa lucida e coprente. è utile per rivestire o decorare ma attenzione perchè si allarga.

puoi sbizzarrirti e colorare la glassa con coloranti alimentari. puoi anche arricchire la decorazione inserendo degli zuccherini colorati sulla glassa ancora umida.