Print Friendly, PDF & Email

Una ricetta originale, leggera e semplice da preparare senza accendere i fornelli.

Perfetta da servire il giorno della Vigilia di Natale.

Gli agrumi donano al baccalà un sapore delicato e stuzzicante e lo rendono profumato e gustoso.

Puoi servire questo piatto come antipasto oppure, aumentando le dosi, come secondo.

Al posto del baccalà già ammollato puoi acquistare il merluzzo salato e tenerlo in ammollo in casa per almeno 3 giorni cambiando spesso l’acqua.

Questa ricetta è particolarmente light perchè serve solo 1 cucchiaio di olio per tutta la preparazione.

Carpaccio di baccalà marinato agli agrumi, sedano e melagrana

tempo di preparazione 15 minuti. tempo di riposo 4 ore

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 gr filetto di baccalà ammollato
  • 1 limone
  • ½ arancio
  • ½ pompelmo
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 2 gambi di sedano
  • ½ melagrana
  • sale, pepe bianco q.b.

Preparazione:

Sciacqua bene il baccalà, tamponalo con della carta da cucina e controlla che non ci siano lische. Se trovi qualche lisca toglila delicatamente con una pinzetta facendo attenzione a non rompere la carne.

Taglia il baccalà a fettine sottili. Spremi gli agrumi e raccogli il succo con un colino. In una ciotola versa il succo degli agrumi, l’olio e una grattata di pepe quindi mescola bene con la forchetta affinchè la marinata diventi liscia ed omogenea. Disponi le fettine di baccalà su un grande vassoio e versa sopra la marinata. Copri con la pellicola trasparente e riponi in frigorifero per almeno 4 ore. Puoi preparare questa ricetta anche la sera prima per il giorno successivo.

Passato il tempo di riposo riprendi il baccalà dal frigorifero e disponi le fettine su due piatti piani.

Lava il sedano, taglialo a fettine sottili e sgrana la melagrana. Filtra la marinata ed aggiungila sul baccalà insieme al sedano e ai chicchi di melagrana.

Servi il baccalà marinato a temperatura ambiente.

Un’idea in più:

Puoi rendere il piatto più saporito aggiungendo la scorza degli agrumi, dei capperi dissalati e qualche oliva nera taglia a fettine.

Se ti piace il gusto dell’aglio si possono aggiungere alla marinatura due spicchi di aglio tagliati a metà.