Print Friendly, PDF & Email

I Cantucci sono dei famosi biscotti toscani chiamati anche Biscotti di Prato. Sono preparati a forma di filoncini alle mandorle, vengono cotti in forno interi e poi tagliati obliqui e tostati di nuovo per qualche minuto per diventare croccanti e dorati.

L’accompagnamento classico di questi biscotti è con il Vin Santo, ma sono perfetti anche con vino da dessert o con un vino liquoroso. Io li mangio a colazione e a merenda con il tè quindi sono dei biscotti molto versatili che si abbinano a tante situazioni della giornata.

Preparo spesso i Cantucci variando gli ingredienti per creare gusti e sapori diversi. In questa versione ho usato farina integrale e farina di grano saraceno poi ho aggiunto cranberry nocciole e cioccolato bianco. Provateli anche con albicocche pistacchi e cioccolato fondente, sono deliziosi!

Una ricetta facilissima e veloce! Solitamente si preparano senza burro e senza olio, ma io ho aggiunto alla mia ricetta un cucchiaio di burro per renderli più fragranti. E’ sufficiente mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola, alla fine unire la frutta secca e disidratata poi creare i filoncini! Pochi minuti di forno e saranno pronti da affettare! Se poi preferisci lasciare i biscotti più morbidi puoi anche non infornarli di nuovo ma a me piacciono molto croccanti quindi li ripasso in forno per 5 minuti.

Il segreto per tagliare i cantucci senza sbriciolarli e quello di lasciare raffreddare i filoncini per 15 minuti prima di tagliarli per infornali una seconda volta.

Cantucci integrali con cranberry nocciole e cioccolato bianco

Ingredienti:

  • 220 gr farina integrale
  • 50 gr farina di grano saraceno
  • 160 gr zucchero di canna
  • 2 cucchiaini di miele
  • 1 uovo
  • 30 gr burro
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 2-3 cucchiai di marsala o latte (se serve)
  • 80 gr nocciole
  • 80 gr cranberry
  • 80 gr cioccolato bianco + 100 gr per la glassa

Preparazione:

Ammolla i cranberry per mezz’ora in acqua calda.

Versa tutti gli ingredienti secchi in una ciotola, aggiungi l’uovo sbattuto e il burro morbido. Impasta fino ad ottenere un composto omogeneo. Se si attacca alle dita spolverate con un pochino di farina, se vi sembra troppo asciutto aggiungete qualche cucchiaio di marsala o latte.

Aggiungi i cranberry ben scolati e strizzati, le nocciole e il cioccolato tritato grossolanamente. Dividi l’impasto in tre e crea dei filoncini con l’aiuto di un pò di farina. Disponili in una teglia foderata di carta da forno e cuoci per 20 minuti a 170 gradi.

Fai intiepidire i filoncini per 15 minuti circa poi taglia i biscotti in obliquo e riponili sulla teglia quindi fai cuocere nuovamente per 5 minuti.

Nel frattempo fai sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Sforna i biscotti e lasciali raffreddare completamente quindi spalma il cioccolato fuso su metà dei biscotti. Fai rassodare il cioccolato prima di servirli.

Un consiglio: non fate cuocere i biscotti per più tempo di quello indicato perchè appena tolti dal forno sembrano ancora morbidi ma appena si raffreddano diventano super croccanti.

Un’idea in più: potete usare la frutta secca che preferite, nocciole mandorle pistacchi anacardi, e anche il cioccolato che più vi piace. Buonissima la ricetta classica solamente con mandorle e deliziosi anche con solo uvetta sultanina.