Print Friendly, PDF & Email

I pomodorini semi-secchi al timo sono dei gustosi pomodorini insaporiti con erbe aromatiche e cotti in forno. Sono perfetti per condire un semplice piatto di pasta asciutta ed ideali da servire insieme ad antipasti e contorni.
Il segreto della loro cottura è far asciugare l’acqua di vegetazione senza farli seccare, lasciando che la polpa rimanga succosa I pomodorini semi-secchi sono diversi dai confit, cioè canditi, perchè non viene aggiunto lo zucchero e la cottura è più breve, infatti rimangono più morbidi ed umidi.

Provali per condire un piatto di spaghetti insieme ad una grattugiata di pecorino e dell’olio piccante. Puoi usarli anche per farcire bruschette, piadine, crostini insieme a formaggio cremoso e verdura in griglia. Sono perfetti abbinati a del pesce al vapore e all’insalata di riso, perchè danno sapidità e gusto.

La loro preparazione è semplice e abbastanza veloce, sono sufficienti 45 minuti in forno a 180 gradi. Se vedi che si inscuriscono troppo puoi coprirli con un foglio di alluminio fino al termine della cottura.

Pomodorini semi-secchi al timo

Ingredienti:

  • 500 gr pomodorini ciliegini o datterini
  • 2 spicchi di aglio
  • 5-6 rametti di timo
  • sale e olio q.b.

Preparazione:

Lava con cura i pomodorini ed asciugali. Tagliali a metà e disponili su una placca rivestita di carta forno con la parte del taglio rivolta verso l’alto.

Aggiungi l’aglio tagliato a metà, puoi anche lasciare la buccia perchè serve solo per dare profumo. Regola di sale, aggiungete il timo sfogliato e un filo di olio.

Infornate a 180° e lascia cuocere i pomodori per circa 45 minuti. Elimina l’aglio e lasciali raffreddare, versali in un vasetto di vetro, aggiungi qualche cucchiaio di olio e conservali in frigorifero per 4-5 giorni. .

Un’idea in più: Se vuoi conservare i pomodorini semi secchi per più tempo ricoprili con l’olio e tieni il vasetto in frigorifero.