Print Friendly, PDF & Email

una ricetta molto versatile ed utile per tutte le occasioni di una giornata: colazione, merenda, pranzo e cena.

il pane in cassetta è sempre stato molto usato da tutti i ragazzi della mia generazione per preparare toast, sandwich, panini, pizzette…

ho deciso di preparare questo pane a casa e di congelare quello che non uso subito per poterlo avere sempre fresco a disposizione. se lo congeli tagliato a fette il tempo per scongelarlo è davvero brevissimo quindi è molto comodo da usare in ogni occasione.

ho usato tanti semi oleosi per preparare questo pane perchè mi piacciono molto e rendono il pane ricco e sano. il mio mix comprende lino, sesamo, girasole e zucca. un trucco molto utile per riuscire a far attaccare i semi alla parte superiore del pane è questo: spennella il pane con acqua, appoggia i semi e falli aderire bene alla superficie. ps: se usi l’olio i semi si staccano subito!

Un’idea per creare una gustosa colazione con questo pane: 1 fetta di pane ai cereali in cassetta, 1 cucchiaino di burro di arachidi, 1 cucchiaino di marmellata, qualche fettina di banana.

Pane ai cereali in cassetta

Ingredienti:

  • 400 gr di farina tipo 1
  • 100 gr farina ai cereali o integrale
  • 10 gr lievito di birra secco
  • 3 gr sale fino
  • 1 cucchiaino di zucchero o di miele
  • 100 gr semi misti (lino, sesamo, girasole, zucca)
  • 200 ml birra
  • 100 ml acqua, o poco più perchè il peso dipende dal tipo di farina

Preparazione:

Versa tutti gli ingredienti nella ciotola della impastatrice a parte 2 cucchiai di semi per la decorazione.

Con il gancio inizia a lavorare a velocità moderata finchè l’impasto non si incorda. Questo passaggio si può fare anche a mano in una ciotola capiente.

Copri il panetto ottenuto con della pellicola unta di olio e poi con un canovaccio e fai riposare in frigorifero tutta la notte. La mattina seguente togli l’impasto dal frigo e fallo lievitare per 3 ore.

Togli l’impasto dalla ciotola con un tarocco ed appoggialo su una superficie infarinata. Allarga l’impasto per creare un rettangolo ed inizia a tirarlo da uno dei bordi esterni fino al centro poi fai lo stesso lavoro da tutti gli altri lati dell’impasto. Ripeti questi passaggi 3 volte quindi appoggia l’impasto in uno stampo da plumcake unto di olio.  Copri con la pellicola unta e con il canovaccio e fai lievitare altre 2 ore.

Prima di infornare spennella la parte superiore del pane con dell’acqua poi appoggia i semi e falli aderire delicatamente.

Appoggia sulla base del forno un pentolino di acqua e cuoci il pane a 200 gradi per 45 minuti. Controlla che il pane sia ben dorato sulla superficie altrimenti alza il forno a 250 gradi per 5 minuti.

Sforna il pane e fallo intiepidire prima di toglierlo dallo stampo quindi fallo raffreddare completamente su una gratella.

Un’idea in più:

Il pane che non mangi subito lo puoi tagliare a fette e congelarlo in sacchettini da freezer. Quando ti serve il pane toglilo dal mezz’ora prima di usarlo, in questo modo avrai pane sempre fresco a disposizione per le tue preparazioni.