Print Friendly, PDF & Email

La torta di mele è la mia torta preferita da sempre. Mi piace la versione piena zeppa di mele, dalla consistenza morbida e umida ed adoro esagerare con la cannella e le uvette che la rendono ancora più golosa.

Solitamente le torte di mele che preparo sono molto buone ma non bellissime quindi ho deciso di puntare anche sull’aspetto esteriore, non certo una torta da vetrina di pasticceria ma quasi…

Le mele sono le protagoniste di questo dolce quindi è importante la loro scelta. Io preferisco le mele con la polpa soda e croccante, non farinose e pastose perchè si spappolano e le fette non restano intere. Solitamente uso le Annurca, Pink Lady, Fuji e Royal Gala. Ognuno può usare le sue preferite perchè la torta di mele è una delle più versatili che esista ed il risultato sarà comunque squisito.

La torta di mele in cottura sprigiona in tutta la casa il suo inconfondibile profumo invitante e nel mio caso anche speziato. Chiunque ami questa torta ha la sua ricetta preferita che utilizza come tesoro e prepara come dolcissimo comfort food. Io questa volta ho voluto preparare la mia ricetta, buona e irresistibile, in versione bella ed invitante.

ingredienti:

  • 200 gr di farina tipo 1
  • 120 gr di zucchero di canna integrale
  • 20 gr mandorle tritate finemente o farina di mandorle
  • 60 gr di uvetta sultanina
  • 2 uova
  • 2 mele
  • 20 gr di semi di lino
  • 80 gr di burro
  • 80 ml succo di ananas senza zucchero
  • succo di 1/2 limone
  • 10 gr lievito per dolci
  • 2 cucchiaini di spezie miste: cannella, zenzero, chiodo di garofano, anice stellato
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di mandorle a lamelle per decorazione

preparazione:

Per prima cosa metti le uvette in una tazza coperte da acqua tiepida.

Sbuccia le mele, elimina il torsolo e tagliale a fette.

Versa dentro ad una ciotola capiente le uova e lo zucchero, montale con una frusta per qualche minuto per farle diventare chiare e spumose; poi unisci sempre sbattendo, il burro sciolto.

Aggiungi a farina, le spezie, il lievito, il sale ed i semi di lino. Mescola delicatamente aggiungendo anche le mandorle tritate, il succo di ananas e di limone. Quando tutto sarà bene amalgamato, incorpora le mele e l’uvetta ben strizzata. Alla fine spargi sopra all’impasto le mandorle sfilettate.

Versa il composto nella tortiera imburrata ed infarinata. Cuoci la torta di mele a 180° per circa 45 minuti in forno statico preriscaldato. Prima di estrarre la torta dal forno controlla con uno stecchino di legno.

Fai raffreddare la torta prima di aprire e togliere la tortiera. Appoggia la torta sopra un’alzatina o un piatto da portata prima di servirla.

Un’idea in più:

Puoi sostituire le mandorle a lamelle con una spolverata di zucchero a velo. Se preferisci un gusto ancora più speziato puoi aggiungere allo zucchero a velo un cucchiaino di cannella in polvere. Se invece non ti piace la cannella e preferisci un gusto più delicato puoi sostituire le spezie con un paio di baccelli di vaniglia.

Conserva la tua torta di mele al fresco o sotto una campana di vetro per 3-4 giorni. Se vuoi puoi anche congelarla, tagliata a fette, nei sacchetti da freezer e conservarla per un paio di mesi. Toglila dal freezer almeno 3 ore prima di consumarla.