Torta primaverile con agretti e ricotta

torta agli agretti

Io e Angelo adoriamo gli agretti! …o come li chiamiamo qui in Romagna i “lischi”!

Oggi ho deciso di usarli per farcire una torta salata delicata e fragrante. Ho preferito usare una sfoglia già pronta per comodità e velocità di esecuzione, ma se vuoi prepararla in casa prova la mia ricetta della Pasta Brisè.

Questa torta rustica e saporita è perfetta per questo inizio di primavera. Ti piacerà tantissimo perchè il ripieno è morbido e gustoso mentre la base ed i bordi rimangono croccanti e sfiziosi.

Non ho usato panna e latte perchè la verdura è umida e rilascia abbastanza liquido per non far asciugare il ripieno e farlo rimanere soffice.

Con la stessa ricetta puoi preparare la torta salata con gli asparagi, con gli spinaci, con i funghi… Se preferisci i gusti più decisi ed intensi puoi sostituire il parmigiano con del pecorino.

Torta primaverile con agretti e ricotta

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia integrale
  • 400 gr di agretti cotti al vapore per 5 minuti
  • 250 gr di ricotta
  • 1 uovo
  • 70 gr di parmigiano grattugiato
  • olio evo e sale q.b.

Preparazione:

Versa in una ciotola l’uovo sbattuto, la ricotta ed il parmigiano. Regola di sale e pepe poi aggiungi 3/4 degli agretti tagliati a metà.

Srotola la pasta, versa il composto e finisci con gli agretti rimasti. Condisci con un filo di olio ed inforna per 40 minuti a 180 gradi. 

Prima di togliere la torta dal forno controlla che la base sia ben cotta, se fosse ancora bianca appoggia la teglia sulla base del forno e cuoci altri 5 minuti a 250 gradi o finchè non diventa bella dorata.

Un’idea in più: prepara la pasta brisè in casa con 250 gr di farina, 70 ml di olio evo, 120 ml di acqua e 2 pizzichi di sale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *