Focaccia alle cipolle con farina biologica

la focaccia è una ricetta tipica di tante regioni italiane, alcuni la chiamano schiacciata altri ciaccia ma l’impasto è sempre simile: farina, acqua, sale e lievito.

questo fragrante lievitato creerà in casa vostra un profumo invitante e delizioso.

è una ricetta versatile e che si può servire in tantissime occasioni: al posto del pane, come merenda, antipasto, perfetta per i picnic o farcita per pranzo…

si può creare un impasto differente in base alla farina che usi, provala con quella semi integrale, di farro, di kamut…

la focaccia dà il meglio di sè appena sfornata ma la puoi conservare per qualche giorno in un sacchetto di carta. meglio se prima di mangiarla la scaldi leggermente in forno.

puoi anche congelare la foccacia cotta oppure l’impasto crudo.

se pensi che non riuscirai a prepararla visti i lunghi tempi di lievitazione prova ad usare il lievito istantaneo.

la mia versione di focaccia prevede una farcitura con la cipolla rossa di Tropea, olio extra vergine di oliva e sale semi fino integrale o fiocchi di sale.

la cipolla rossa, quella di Tropea in particolare, donano dolcezza e sapore.

la focaccia ben lievitata rimarrà alta e soffice, se preferisci la versione sottile e croccante stendila con il mattarello o con le mani per creare un impasto steso.

Focaccia alle cipolle con farina biologica

Ingredienti:

Preparazione:

  1. Fai sciogliere il lievito e lo zucchero in mezzo bicchiere di acqua tiepida.
  2. Versa la farina in una ciotola capiente ed aggiungi il lievito e 150 ml di acqua tiepida.
  3. Impasta a mano, o con una impastatrice, aggiungendo poco alla volta tutta l’acqua e verso la fine un cucchiaino di sale. Lavora bene l’impasto per circa 10 minuti.
  4. Sistema la palla di impasto in una ciotola unta di olio. Crea con un coltello il classico taglio a croce e copri con un canovaccio, o con della pellicola trasparente. Fai lievitare a temperatura ambiente per almeno 3 ore.
  5. Quando l’impasto avrà raddoppiato di volume stendilo su una teglia, di circa 25 cm di diametro, unta con l’olio. L’impasto deve essere steso con i polpastrelli e non con il mattarello.
  6. Fai lievitare l’impasto per altri 50 minuti a temperatura ambiente o nel forno spento con la luce accesa.
  7. Taglia la cipolla sottilmente con una mandolina e distribuiscila sulla focaccia. Condisci con olio e sale.
  8. Cuoci la focaccia per 15 minuti a 220 gradi poi abbassa il forno a 180 gradi e cuoci altri 20 minuti.
  9. Taglia la focaccia a fette e servitela come antipasto od accompagnata a formaggi e verdure in pinzimonio.

Un’idea in più:

puoi arricchire la tua focaccia con dei cubetti di gorgonzola o taleggio da aggiungere gli ultimi 5 minuti di cottura.

se vuoi mantenere la versione vegana puoi aggiungere erbe aromatiche o pomodorini tagliati a metà.

Trovi la ricetta anche sul sito e-commerce Almaverde Bio:

FOCACCIA ALLE CIPOLLE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *