CREPES AGLI ASPARAGI E FAVE * CREPES WITH ASPARAGUS AND BROAD BEANS

Crepes agli asparagi e fave

questa ricetta mi riporta all’infanzia perchè in primavera mia mamma preparava spesso queste squisite crespelle, una volta le chiamavo così 😉 

già questo nome evoca in me il ricordo di un primo piatto speciale, un vero e proprio “pranzo della domenica”.

le crepes sono un piatto delicato e versatile che può essere preparato con tante farciture diverse.

si possono preparare anche vegane senza uova e parmigiano, ma questa sarà una prossima ricetta…

questa mia versione è semplice e salutare perchè ho usato farina semi integrale, bevanda di soia e verdure cotte al vapore e condite con olio evo.

asparagi e fave fanno proprio venire in mente la primavera. le crespelle sono ottime anche con piselli, carciofi, spinaci…

se non avete voglia di preparare la besciamella potete farcire le crepes con una crema di ricotta e parmigiano, saranno buonissime e molto leggere.

se invece volete preparare un piatto ricco e sostanzioso potete riempirle con funghi e ricotta e condirle con una fonduta di taleggio o di gorgonzola.

insomma in qualunque maniera le farete saranno buonissime.

io ne preparo sempre doppia dose perchè a casa mia piacciono tantissimo.

le crepes si possono preparare tranquillamente in anticipo e poi assemblare e cuocere all’ultimo momento.

potete anche congelarle e farvi una mini scorta in freezer. sarà sufficiente lasciarle ben scongelare, farcirle e passarle al forno.

ingredienti per 2 persone:

2 uova biologiche

100 gr farina tipo 1 biologica Molino Sapignoli

30 gr prezzemolo

250 ml bevanda alla soia Almaverdebio

sale & pepe q.b.

olio per ungere la padella

farcitura:

1 mazzo di asparagi biologici Almaverdebio

10 fave fresche biologiche

50 g formaggio Fior di Forma Centrale del latte di Cesena grattugiato, sostituibile con parmigiano

besciamella:

50 gr farina tipo 1

15 ml olio evo

500 ml di bevanda di soia non zuccherata

3 cucchiai di farina 00

noce moscata & sale

preparazione:

lava bene gli asparagi, taglia la parte finale legnosa e pela metà del gambo con un pela patate.

cuocili al vapore o bolliti.

sgrana le fave sbollentale e togli la pellicina. condisci le fave con 1 cucchiaio di olio e tienile in caldo.

frulla con un minipimer gli ingredienti delle crespelle e falli riposare. la pastella deve risultare liquida e senza grumi.

prepara la besciamella mescolando tutti gli ingredienti senza creare grumi e cuocila finchè non si è ben addensata, circa 10 minuti.

versa la besciamella in una ciotola e coprila con la pellicola trasparente a contatto così eviterai di far creare la pellicina in superficie.

prepara le crespelle ungendo una padellina antiaderente di circa 20 cm di diametro.

versa un mestolo di composto e fallo roteare per farlo aderire bene a tutta la superficie.

appena la crespella si è rassodata ed i bordi si increspano, circa per 1 minuto, girala con una spatola e cuoci per un altro minuto.

finisci il composto ed impila le crespelle cotte di modo che rimangano umide le une sulle altre.

scalda il forno a 200°C.

spalma su ogni crespella 2 cucchiai di besciamella, aggiungi 2 asparagi, 1 cucchiaio di parmigiano e arrotola.

versa in una teglia di ceramica da forno 2 cucchiai di besciamella poi aggiungi le crespelle per formare uno strato.

spalmale con 2 cucchiai di besciamella 2 cucchiai di parmigiano ed aggiungi le crespelle rimaste. finisci con besciamella e parmigiano.

cuoci per 10 minuti finché la superficie risulterà dorata. 

trasferisci le crepes in due piatti da portata e completa con qualche punta di asparagi e le fave calde.

puoi servire questo piatto caldo o tiepido.

un’idea in più:

la besciamella raffreddata si può conservare in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni. per farla tornare liscia e cremosa, basterà lavorarla con le fruste e aggiungere qualche cucchiaio di bevanda per renderla più fluida. puoi anche congelarla per 1 mese circa.

puoi preparare le crepes anche il giorno prima. cuocile e lasciale raffreddare. coprile bene con la pellicola e tienile in frigorifero fino al momento di farcirle.

*

CREPES WITH ASPARAGUS AND BROAD BEANS

This recipe brings me to childhood because in the spring my mom often prepared these delicious crepes, once we called her so;)

Crepes with asparagus

Already this name evokes the memory of a first special dish, for me a real “Sunday lunch”.

Crepes are a delicate and versatile dish that can be prepared with so many different fillings.

You can also prepare vegan without eggs and parmesan, but this will be a recipe next …

This version is simple and healthy because I used semi-full flour, soy drink and steamed vegetables and seasoned with evo oil.

Asparagus and bean sprouts make the spring come to mind. The crepes are also good with peas, artichokes, spinach …

If you do not want to prepare the béchamel you can make the crepes with a ricotta and parmesan cream, they will be very good and very read.

If you want to prepare a rich and substantial dish you can fill it with mushrooms and cottage cheese and season them with a taleggio or gorgonzola fondue.

In any way you do it will be very good.

I always prepare myself twice a dozen because at home I like a lot.

Crepes can be prepared safely in advance and then assemble and cook at the last moment.

You can also freeze them and make a mini freezer. It will be enough to let it thaw easily, to make it and to pour into the oven.

Ingredients for 2 people:

2 organic eggs

100 gr semi whole wheat flour organic 

30 gr parsley

250 ml soy drink

Salt & pepper q.b.

Butter to fry the pan

filling:

1 bunch of organic asparagus

10 fresh beans

50 g grated parmesan cheese

bechamel:

50 gr wheat flour 

15 ml of extra virgin olive oil

500 ml of soy drink

3 spoons of flour 00

Nutmeg & salt

Preparation:

Wash the asparagus, cut the final woody part and play half of the stalk with a potato potato.

Steamed or boiled.

Drain the bushy beans and remove the coat. Season the beans with 1 tablespoon of oil and heat them.

It crumbles with a minipimer the ingredients of the crepes and fails to rest. The batter must be liquid and free of lumps.

Prepares the bechamel mixing all the ingredients without creating lumps.

Cook the bechamel until it is well thickened, about 10 minutes.

Pour the béchamel in a bowl and cover it with the transparent contact film so you will avoid creating the film on the surface.

Prepare the crepes by dipping with a little butter a non-stick pan of about 20 cm in diameter.

Pour a staple of compound and rotate it to make it adhere well to the entire surface.

As soon as the crepe is firm and the edges rustle, for about 1 minute, spin with a spatula and cook for half a minute.

Finish the compound and stack the crunchy cooked so that they remain damp on each other.

Heats the oven to 200 ° C.

Sprinkle 2 tablespoons of bechamel on each crepe, add 2 asparagus, 1 tablespoon of parmesan and roll.

Pour 2 tablespoons of béchamel in a baking pot, then add the cresps to form a layer.

Spaghetti with 2 spoons of bechamel 2 tablespoons of Parmesan cheese and add the remaining chives. Finish with biscuit and parmesan cheese.

Cook for 10 minutes until the surface is golden. Transfer the

Asparagus crepes

In two serving dishes and complete with a few tips of asparagus and hot beans.

You can serve this hot or lukewarm dish.

One more idea:

Cooled bechamel can be stored in a refrigerator, sealed in a hermetic container, for 2-3 days. To make it smooth and creamy, it’s enough to work with the whiskers and add a few spoonfuls of beverage to make it more fluid. You can also freeze it for about 1 month.

You can prepare crepes even the day before. Cooked and lasagna cool. Cover them well with the film and keep them in the fridge until they are done.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *