Print Friendly, PDF & Email

20150516_111004

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

il nome “panzanella” fa subito venire in mente la ricetta toscana che si prepara con pane raffermo e verdure di stagione.

è per questo che la panzanella è uno dei miei piatti estivi preferiti.

è un piatto che mi ha insegnato la mia zia toscana che era una cuoca bravissima. 

la zia Sara per preparare la panzanella metteva a mollo il pane secco e poi andava nell’orto a raccogliere le verdure che le servivano.

che sogno avere l’orto fuori casa!

questa ricetta povera ma ricca di sapori si può preparare con la verdura che preferite, la ricetta classica prevede l’utilizzo di pomodori, cetrioli, cipolla, basilico, sale, pepe, aceto e olio.

a me piace talmente tanto che ho creato questa variazione della classica panzanella ed ho usato solo verdure verdi di stagione.

si possono trovare tante rivisitazioni della panzanella, provate a prepararla con l’aggiunta di vari ingredienti come uova sode, tonno, sedano, cetrioli, carote e quant’altro la tua fantasia ti suggerisca, sarà comunque un successo!

Panzanella verde

ingredienti x 2 persone:

  • 5 fette di pane toscano raffermo a fette
  • 10 baccelli di fave fresche
  • 15 baccelli di piselli freschi
  • 1 cetriolo piccolo
  • 1 cipollotto verde
  • 2-3 foglie di lattuga
  • 1/2 finocchio con barbetta
  • 1 cucchiaio di uvetta chiara jumbo
  • 1 cucchiaio di noccioline tritate grossolanamente
  • 1 cucchiaio di semi di zucca tostati
  • 15 olive verdi tagliate a metà
  • 15 foglie di origano fresco
  • aceto di mele, olio evo, sale e pepe q.b.

preparazione:

taglia il pane a cubetti, mettilo in ammollo in acqua fredda e aceto per un paio di minuti e poi strizzarlo bene.

ammolla l’uvetta in acqua tiepida per 10 minuti.

lava e poi taglia a fettine sottili il cetriolo, il finocchio con la barbetta ed il cipollotto. 

sguscia le fave ed i piselli e poi sbollentali per qualche minuto in acqua salata. 

scola i legumi e mettili in una ciotola con acqua fredda per qualche minuto. togli i legumi dall’acqua e asciugali. togli la pellicina alle fave.

unisci al pane le verdure tagliate, la lattuga spezzettata, le fave ed i piselli e condisci con olio sale e pepe. 

unisci l’uvetta tagliata a metà, le olive, i semi di zucca, le noccioline e l’origano fresco.

mescola bene e fai riposare la panzanella 1 ora prima di servirla.

un’idea in più:

per rendere il piatto più gustoso e goloso puoi grattugiare sopra alla panzanella del pecorino stagionato con una grattugia a fori grossi.

puoi conservare la panzanella in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per non più di 2 giorni (prima che il pomodoro crudo inizi ad inacidirsi).