Print Friendly, PDF & Email
questi biscotti vengono anche chiamati “rose del deserto” per la loro somiglianza a questi minerali, con lo stesso nome, che si formano in alcune zone desertiche. 
questa ricetta è perfetta anche per utilizzare i cornflakes sbriciolati che si trovano sempre sul fondo della scatola. un riutilizzo utile e goloso!
a me piacciono molto questi biscotti e quando li trovo in giro li compro sempre perchè mi piace assaggiare quelli che fanno gli altri per scoprire aromi ed ingredienti diversi da quelli che uso io.
sono dei classici biscotti croccanti addolciti dalla nota morbida dell’uvetta (che io adoro!).
ma se non ti piace l’uvetta si potrebbe provare a sostituirla con altra frutta essiccata tipo albicocche e prugne.
se provate qualche variante di questa ricetta fatemelo sapere, sono curiosa di sapere come potrebbero venire questi squisiti biscotti con un gusto diverso.

Biscotti ai cornflakes ed uvetta

ingredienti:
preparazione:
questa ricetta è molto semplice e veloce da preparare.
mescola tutti gli ingredienti a parte i cornflakes e lo zucchero a velo. 
se l’impasto risulta troppo duro puoi aggiungere qualche cucchiaio di latte.
ottenuto un impasto morbido e compatto, non molle, si formano delle palline grandi come una noce che si fanno rotolare sui cornflakes.
puoi cuocere i biscotti dentro degli stampi in silicone oppure posizionare le palline su una teglia ricoperta da carta forno.
cuoci i biscotti per 25 minuti a 180 gradi.
fai raffreddare i biscotti e poi cospargili con lo zucchero a velo.
 
un’idea in più:
puoi rendere i biscotti più golosi sostituendo l’uvetta con le gocce di cioccolato, sia fondente che al latte.
puoi usare una parte di farina di mandorle, circa 100 gr per rendere i biscotti più friabili. 
un consiglio in più:
questi biscotti si conservano in una scatola di latta o in un contenitore con chiusura ermetica per qualche giorno.
puoi congelare l’impasto crudo e conservarlo in freezer per un mese.