Noodles speziati alle verdure

adoro cucinare cibo etnico quanto adoro mangiarlo.
sentire in cucina il profumo delle spezie che sfrigolano è inebriante… quasi meglio di un massaggio aiurvedico.
quando studiavo all’università a Bologna ho iniziato a mangiare cinese: il mio primo amore.
a Cesena in quegli anni non esistevano ristoranti etnici quindi mi ritenevo molto fortunata di vivere a Bologna dove potevo assaggiare tanti tipi diversi di cucine…
poi i ristoranti cinesi si sono italianizzati e adesso per mangiare il vero cibo cinese devi andare in una grande città, io vado a Milano o a Roma, oppure all’estero dentro una delle tante Chinatown in giro per il mondo.
questa è la ricetta dei miei:

Noodles speziati alle verdure

ingredienti per 2 persone:
  • 120 gr noodles di riso
  • 1 broccolo
  • 3 carote
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 manciata di germogli di soia freschi
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaio di olio di semi di sesamo
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • 1/2 cucchiaino di peperoncino
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1/2 cucchiaino di cumino
  • 2 cucchiaini di semi di sesamo
  • sale q.b.
preparazione:
lava, pulisci il broccolo e dividilo a cimette.
lava pela e taglia le carote a rondelle e poi a metà.
cuoci il broccolo e le carote al vapore ma lasciandole croccanti.
mentre le verdure cuociono trita finemente la cipolla e l’aglio.
mettili in una padella antiaderente, o in un wok, l’olio di girasole, lo zenzero, il cumino ed il peperoncino e falli rosolare per 5 minuti. 
aggiungi le verdure cotte al vapore e sfumale con la salsa di soia. 
nel frattempo in una pentola con acqua bollente leggermente salata versa gli spaghetti e spegni il gas.
lascia gli spaghetti dentro l’acqua calda per circa 5 minuti, controlla però il tempo di cottura indicato sulla confezione.
scola gli spaghetti e passali sotto l’acqua fredda quindi scolali bene.
unisci alle verdure gli spaghetti, l’olio di sesamo, i germogli di soia ed i semi di sesamo.
fai saltare gli ingredienti velocemente, facendo attenzione a non rompere gli spaghetti, giusto per amalgamare tutti i sapori.
controlla se il piatto è giusto di sale, con l’aggiunta della salsa di soia non dovrebbe servirne altro.
impiatta in due ciotole e servi con altra salsa di soia a parte.
i noodles vanno serviti caldissimi.
un’idea in più:
questa versione è asciutta ma sono molto buoni anche in brodo.
consiglio un brodo di verdure o di miso ma si può anche fare un brodo veloce aggiungendo alla fine della preparazione un po di acqua calda con un paio di cucchiai di salsa di soia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *