Print Friendly, PDF & Email


Il tiramisù è il dolce italiano per eccellenza, un capolavoro di morbidezza, golosità e gusto. Questo dessert freddo è una preparazione di grande successo che piace a tutti. Molto semplice da realizzare perchè si prepara con solo quattro ingredienti principali: mascarpone, uova, savoiardi caffè. Come tutte le ricette classiche ne esistono innumerevoli varianti. Questa mia versione è preparata senza uova perchè è quella che piace alla mia famiglia ed io in particolare la preferisco perchè la crema risulta più soda e compatta. Per il resto è un vero e proprio tiramisù preparato inzuppando i savoiardi nel caffè fatto con la moka e alternandoli a strati di crema al mascarpone.

Nonostante le contese di paternità fra le regioni del Veneto, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Toscana, questo dessert resta comunque un caposaldo della cucina italiana preparato indistintamente in tutto il nostro bel pese e conosciuto in tutto il mondo come uno dei dolci italiani più amati, imitati e invidiati.

La mia ricetta prevede l’uso dei Savoiardi sardi (i savosardi di Giovanni Moro), mascarpone e ricotta super freschi, cacao amaro in polvere, zucchero, marsala o rhum a vostra scelta, e cioccolato extra fondente tritato grossolanamente per creare una deliziosa nota croccante.

Tiramisù con savoiardi, caffè, cioccolato fondente e crema al mascarpone senza uova

Ingredienti:

  • 200 gr mascarpone
  • 150 gr ricotta compatta e asciutta
  • 100 gr zucchero semolato + 2 cucchiai di zucchero
  • 300 gr savoiardi
  • 40 gr cacao amaro in polvere
  • 400 ml caffè fatto con la moka
  • 80 gr cioccolato extra fondente
  • alcuni cucchiai, 2-3, marsala o rhum

Preparazione:

Prepara un buon caffè con la moka e mettilo in una pirofila a raffreddare che sia abbastanza grande per poter comodamente intingere i savoiardi; io non ho zuccherato il caffè per creare un contrasto con la dolcezza della crema.

Monta la ricotta in una ciotola con una frusta, se vuoi puoi usare anche le fruste elettriche o la frusta della planetaria, poi aggiungi gradualmente il mascarpone, lo zucchero ed il liquore. Trasferisci 1/3 della crema in un’altra ciotola ed aggiungi il cacao amaro setacciato e i 2 cucchiai di zucchero rimasti. Mescola bene per creare una crema liscia e trasferisci il tutto in una sacca da pasticcere senza bocchetta. Trita grossolanamente il cioccolato fondente e versalo nella ciotola con la crema bianca. Amalgama e trasferisci in una sacca da pasticcere senza bocchetta.

Rivesti lo stampo da plumcake con la pellicola per alimenti. Realizza il primo strato di savoiardi inzuppandoli nel caffè sul fondo dello stampo poi inzuppa altri savoiardi e posizionali in verticale sui lati dello stampo uno di fianco all’altro.

Ricopri i savoiardi con metà della crema bianca, aggiungi con uno strato di savoiardi ammollati nel caffè poi completa con la crema al cacao. Crea un altro strato di savoiardi ammollati e finisci con i ciuffi di crema bianca con cioccolato fondente.

Copri il tiramisù con la pellicola trasparente e mettilo in frigorifero per almeno 3 ore a rassodare.

Servi il tiramisù direttamente freddo da frigo e gustarlo in tutta la sua bontà!

Un’idea in più: Il tiramisù senza uova si può conservare in frigorifero per un paio di giorni coperto con pellicola trasparente. Si può congelare per circa 2 settimane in freezer facendo attenzione all’eventuale liquido che si può formare durante lo scongelamento.

Ho faticato tantissimo a scattare alcune fotografie prima che le dita di Mattia affondassero nella crema…