Tzaziki con cetriolo giapponese

 

lo tzatziki è una preparazione tipica della cucina greca perfetta da servire come antipasto e salsa di accompagnamento.

si può accompagnare ad un fresco pinzimonio con dei grissini o cracker; oppure usare per farcire piatti greci, gyros pita souvlaki, ed anche piadine panini falafel pesce e verdure cotte…

una ricetta famosa in tutto il mondo di cui esistono numerose varianti, anche se gli ingredienti principali sono sempre lo yogurt greco ed il cetriolo.

lo tzaziki contiene anche un ingrediente che non è amato da tutti: l’aglio crudo! il quantitativo di aglio presente all’interno è soggettivo e dipende dai gusti personali.

questa salsa può essere aromatizzata a piacere con erbe e spezie, solitamente viene usato l’aneto ma è squisito anche con menta, erba cipollina, paprika…

una ricetta veloce e semplice da preparare, che non necessita cottura ma solo di raffreddare in frigorifero, quindi perfetta da servire in estate!

io la preparo come alternativa light e saporita della maionese. lo tzaziki è una salsa leggera che non contiene uova e ha pochissime calorie.

quando al mercato ho visto il cetriolo giapponese l’ho subito acquistato perchè ha la polpa compatta e soda e non perde acqua di vegetazione quando viene tagliato.

il cetriolo giapponese è fresco e compatto ed ha un retrogusto amarognolo che è perfetto da abbinare allo yogurt greco cremoso e ricco.

Tzaziki con cetriolo giapponese

tempo di preparazione 10 minuti

ingredienti per 4 persone:

  • 1 cetriolo giapponese, oppure uno classico biologico
  • 250 gr yogurt greco light, ce ne sono tanti in commercio scegliete quello che preferite
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • 1 spicchio di aglio fresco
  • 2 cucchiaini di aneto tritato
  • 1 cucchiaino di sale al sedano, si può usare anche un normale sale iodato
  • 1-2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

preparazione:

lava molto bene l’esterno del cetriolo poi taglialo a metà. togli i semi interni e tritalo finemente.

(se non usi il cetriolo giapponese compralo biologico così puoi usare anche la buccia, altrimenti è da pelare!)

trita l’aglio fino a ridurlo ad una crema, puoi usare una grattugia microplane, un mortaio o un frullatore.

versa in una ciotola lo yogurt, l’aglio ed il cetriolo. aggiungi l’olio, il succo del limone, l’aceto, il sale e metà dell’aneto.

mescola bene poi aggiungi il resto dell’aneto come decorazione.

lascia riposare lo tzaziki in frigorifero e servilo freddo con un pinzimonio di verdure e dei cracker.

un’idea in più:

puoi conservare lo tzaziki in frigorifero qualche giorno, dura fino alla scadenza dello yogurt.

puoi sostituire l’aneto con erba cipollina o menta fresca tritata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *