Flan di zucca e zucchine in vasetto Weck

20160206_175117

da quando ho comprato i vasetti Weck mi cimento in ricette di ogni tipo perchè la cottura è veloce e sana in quanto servono pochissimi condimenti.

con questi vasetti si cuoce con il metodo della “vaso-cottura”: a bassa temperatura per un tempo veloce, in questo modo si mantengono inalterate le qualità degli cibi, le consistenze, i colori ed i profumi.

altro utilizzo super interessante di questi vasetti è il lungo tempo di conservazione degli alimenti cotti all’interno. le preparazioni cotte e fatte raffreddare si possono conservare in frigorifero anche una settimana perchè si abbinano due metodi di conservazione diversi: il sottovuoto e la bassa temperatura.

questo flan l’ho preparato tante volte cuocendolo in forno nei pirottini di alluminio ma questa volta ho voluto provarlo nel vasetto.

la differenza estetica e di consistenza nei due metodi di cottura : nel vasetto lo sformato rimane morbido mentre nel forno la parte esterna diventa croccante e dorata.

20160206_175024

alcune regole importanti per preparare una ricetta con la vasocottura al microonde con i vasetti Weck:

– lava bene i vasetti a mano o in lavastoviglie; 
– le guarnizioni devono essere pulite, asciutte e non unte;
– riempi il vasetto fino a metà della sua capienza e non di più perchè rischieresti la fuoriuscita del prodotto durante la cottura;
– cuoci la preparazione il tempo indicato nelle ricette. i tempi di cottura variano a seconda del tipo di vasetto, del forno e degli ingredienti;
– non aprire il vasetto appena tolto dal forno perchè potresti ustionarti con il vapore;
– per creare il sottovuoto togli il vasetto dal forno e fallo riposare. quando ha raggiunto la temperatura ambiente puoi togliere i ganci;
–  mantieni il vasetto in frigorifero per 10-15 giorni senza i ganci;
– per aprire il vasetto togli i ganci e tira la linguetta. se è una preparazione da mangiare calda togli i ganci e scalda il vasetto 2-3 minuti quindi tira la linguetta tenendo bene il tappo con le mani;
– il fischio che si sente durante la cottura è dovuto alla fuoriuscita del vapore che aiuta la formazione del sottovuoto.

Flan di zucca e zucchine in vasetto Weck

ingredienti per 2 persone:

20160206_1517372

20160206_154119

05.2016 flan zucca e zucchine vasetto weck (7)

20160206_173940

preparazione:

sbuccia la zucca e tritala. lava e taglia le zucchine a dadini. pela la cipolla e tritala finemente.

metti in una padella 2 cucchiai di olio, mezza cipolla e le zucchine e in un’altra padella 2 cucchiai di olio, mezza cipolla e la zucca.

fai rosolare le verdure per 5 minuti poi aggiungi sale e timo.

cuoci altri 10 minuti aggiungendo acqua se serve e poi lascia raffreddare completamente.

in una ciotola sbatti l’uovo ed unisci la ricotta, la panna, il parmigiano, un pizzico di sale e una grattata di pepe.

versa metà composto con l’uovo in ogni padella e mescola.

versa il primo impasto nel vasetto weck e poi aggiungi sopra il secondo impasto.

io ho usato 2 vasi Weck Corolle da 1 litro alternando i 2 composti per ottenere un effetto cromatico particolare.

puoi usare vasetti più piccoli e fare diversi sformati bicolore o sformati di un solo gusto, zucca o zucchine, in ogni vasetto.

chiudi con gommina tappo e ganci e cuoci per 5 minuti alla massima potenza, circa 700/800 watt.

togli i vasi dal forno, facendo attenzione perchè scottano, ed aspetta almeno 5 minuti prima di aprirli.

togli i ganci e tira verso di te la gommina. attenzione perchè all’interno c’è molto vapore quindi avvolgi il vaso con uno strofinaccio mentre lo apri.

apri i vasetti e servi il flan con del pane fresco e del formaggio saporito.

20160206_194209

un’idea in più:

per rendere più saporito il flan si può aggiungere qualche dadino di formaggio per creare una parte filante e golosa.

versa metà del composto inserisci il formaggio a cubetti quindi versa il restante composto. 

se non ti piacciono zucca e zucchine puoi fare i flan con gli spinaci, i carciofi, gli asparagi…

*

i veri vasetti WECK li trovi qui: MCM MBALLAGES

20160206_174713

20160206_174814

20160206_175017

20160206_194253

20160206_194429

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *