Il Ristorante Magnolia e la sua seconda stella Michelin!

Oggi vi descrivo uno dei miei locali preferiti (in assoluto):

Il Ristorante Magnolia 

e la sua seconda stella Michelin!

Si è vero sono di parte e non posso nasconderlo perchè chi mi conosce sa che il Padron Chef Alberto Faccani è il marito di mia sorella Carlotta.

Ho visto nascere questo locale nel lontano 2003 e l’ho visto crescere fino a quello che è diventato oggi, un ristorante da 2 stelle Michelin.

Solo dopo 2 anni, nel 2005, Alberto ha ricevuto la sua prima stella e la felicità della notizia ci ha lasciato emozionati per anni!

Il 2018 è iniziato con una delle notizie più belle mai ricevute, naturalmente dopo il mio matrimonio e la nascita dei miei nipoti.

Questo grande riconoscimento va proprio ad Alberto e al suo staff per il loro duro lavoro, la passione e la sintonia che sono riusciti a creare fra sala cucina e cantina.

Alberto ha sognato questo locale fin da bambino ed è grazie al suo continuo lavoro, alla sua fantasia, alla perenne ricerca di accostamenti originali, alla valorizzazione delle materie prime, al suo legame con il territorio che è arrivato alle due stelle Michelin.

L’Italia è la seconda nazione per numero di ristoranti stellati e il Magnolia è l’unico 2 stelle della Romagna!

Il cibo del Magnolia riflette il carattere dello chef Alberto: curiosità, creatività e fantasia.

Gli accostamenti creativi e mai banali sono sempre una squisita sorpresa; anche per me che non mangio tutto provare ed assaggiare sapori nuovi è una sfida che accetto volentieri.

Cosa dire della cantina? Incredibile! Spazia dall’Italia all’estero con grandi vini famosi, piccole cantine innovative, etichette importanti, vini locali…

Quando vado a mangiare in ristoranti di questo livello, mi lascio volentieri consigliare dal sommelier. Mi piace chiedere consiglio perchè è molto interessante e coinvolgente sentire parlare con tanta passione delle etichette che propongono.

Ultimamente, ho letto tanti articoli di giornalisti enogastronomici sull’importanza che ha la sala in un ristorante. Molti hanno scritto che la sala può rovinare dei grandi piatti come li può esaltare.

A mio parere le persone che compongono la sala del ristorante Magnolia rendono i piatti ancor più eleganti gustosi e squisiti.

La presenza di persone competenti che si muovono con grazia e senza farsi sentire crea un’atmosfera degna di un’opera teatrale; a me ricoradano un gruppo di ballerini. Guardarli da fuori è come assistere ad una silenziosa danza coordinata dal maitre che li accompagna con simpatia ed eleganza.

Oggi per la prima volta ho assaggiato il menù degustazione più lungo del ristorante:

Entrée:

  • tacos con caprino acciuga acetosella e fiori
  • sigari con squaquerone pomodorino confit e origano
  • bonbon con maionese e tarfufo

  • finte olive

  • chips di carota con cefalo marinato cerfoglio e crema di carota

Scampo esotico (versione cruda e cotta)

Cappesante, nocciole, topinambur e caviale

Sogliola, carciofo e bagna cauda

Calamaro tartufo carbonara

Canocchia & Canocchia

Bottoni, burro e alici

Fettuccelle in ristretto di calamari, vongole, briciole e limone

Rombo e calamaretti alla cacciatora

Perla di pecorino

Sorbetto al lambrusco e frutti rossi

Wafer di cioccolato al latte, mirtilli e porcini

Meringa allo yogurt, tuorlo marinato, anice e liquirizia

Piccola pasticceria

questa è la recensione degli ispettori della Guida Michelin 2018:

“Un’indiscussa realtà gastronomica la cui fama ha ormai valicato i confini della riviera romagnola: in una sala sobria e moderna, tutta l’attenzione è rivolta allo straordinario talento del giovane cuoco. Elaborazione, fantasia e originali accostamenti sono le costanti di memorabili piatti!”

il Ristorante Magnolia si trova a Cesenatico in viale Trento n. 31
telefono +39 0547 81598 email: [email protected]
Il Magnolia è aperto, a cena, tutte le sere ed è chiuso il mercoledì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *