PEPERONI CON ROBIOLA SEMI DI SESAMO E TIMO LIMONATO

20160630_125949

adoro i peperoni! li mangio in tutte le versioni, crudi cotti frullati tritati…, ma se posso li cuocio al forno e poi li pelo. così ne mangerei piatti interi.

togliere la buccia dai peperoni è un’operazione delicata ma non complessa.

è importante cuocere bene l’esterno finchè i peperoni diventano bruciacchiati. si possono cuocere sotto il grill del forno oppure sulle graticole del camino.

poi bisogna pazientare perchè vanno inseriti in un sacchetto di plastica per alimenti che creando umidità facilita l’operazione di pelatura.

adesso è necessario aspettare almeno 10-15 minuti e poi puoi aprire il sacchetto e togliere un peperone alla volta.

appena tolta la pelle apri il peperone ed elimina anche i semi ed i filamenti interni.

a questo punto taglia i peperoni a fette lunghe e sottili, disponili su un piatto da portata e condiscili con olio evo, aglio tritato (o intero se non ti piace tanto) e origano secco.

lascia che i peperoni si insaporiscano con questi ingredienti per almeno un paio d’ore. coprili con una pellicola e lasciali fuori frigo.

se invece pensi di mangiarli il giorno successivo mettili in frigorifero e toglili almeno un’ora prima di servirli.

in questa ricetta ho aggiunto della robiola e delle altre erbe aromatiche. puoi servire questo piatto come antipasto o come contorno. 

PEPERONI CON ROBIOLA E TIMO LIMONATO

20160630_130040

ingredienti per 2 persone:

2 peperoni gialli  

2 peperoni rossi 

1 confezione di robiola della Centrale del latte di Cesena

semi di sesamo leggermente tostati

semi di papavero

qualche rametto di timo limonato

sale nero delle Hawaii q.b. (lo uso poco per paura di finirlo… ma tanto so che prima o poi ci tornerò…) sostituibile con sale nero 

olio evo q.b.

20160630_082152

preparazione:

lava i peperoni, cuocili al vapore per 15 minuti o al forno per 25. i peperoni devono essere ben cotti e sbruciacchiati ma devono rimanere tosti.

mettili in un sacchetto di plastica per alimenti e lasciali a riposare 15 minuti circa.

nel frattempo prepara delle quenelle e delle palline con la robiola. fai rotolare metà delle palline sui semi di sesamo e l’altra metà sui semi di papavero.

apri il sacchetto con i peperoni ed estraine uno alla volta. togli ad ogni peperone la pelle, i semi ed i filamenti e poi taglialo a falde.

riunisci tutti le falde di peperone su un piatto e condiscile con olio, sale e timo limonato.

la cosa migliore sarebbe lasciare i peperoni per un paio d’ore nel condimento perchè si insaporiscano ben bene.

disponi su ogni piatto qualche falda di peperone, la quantità dipende se stai preparando un antipasto o un contorno e da quanto ti piacciono i peperoni!

su ogni peperone appoggia una knell o una pallina di robiola.  poi aggiungi qualche goccia di olio della marinata ed un pizzico di sale sui peperoni e sul piatto.

finisci il piatto decorandolo con semi di sesamo, semi di papavero e foglioline di timo limonato.

20160630_125917

un’idea in più:

se ti piace il profumo dell’aglio puoi preparare un olio aromatizzato. 

scalda leggermente in una pentolina 4 cucchiai di olio con 2 spicchi di aglio tagliati a metà. fai raffreddare e poi usalo per condire i peperoni.

puoi preparare degli squisiti panini con questi peperoni.

sono sufficienti solo questi per creare un tramezzino saporito e sano ma puoi anche aggiungere del formaggio fresco cremoso oppure stagionato tagliato a fettine.

20160630_125558

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *