MINESTRONE ESTIVO CON RICOTTA E PESTO * SUMMER SOUP WITH RICOTTA AND PESTO

come può venire voglia di minestrone in estate? eppure a me è successo!

visto che siamo in tema di vacanze estive ed il mio freezer straborda, prima di partire per le vacanze e lasciare un frigorifero che funziona a pieno carico, ho deciso di dare una bella pulita ed usare tutto quello che trovavo, fra cui tantissimi sacchettini preparati con gli scarti della verdura.

quando ho della verdura in eccesso la pulisco, la taglio e la congelo in sacchettini, così da avere in freezer una scorta per le ricette future.

inoltre pulendo la verdura tutti creiamo degli “SCARTI” che in realtà possono essere mangiati perchè assolutamente sani e gustosi.

qualche esempio? ciuffi di carote, foglie di sedano, barbe di finocchi, bucce di carote biologiche e tutta la verdura non più freschissima o con qualche parte ammaccata…

i miei scarti diventano basi per minestroni, risotti, vellutate, creme, hummus….

è sufficiente lavarli, tritarli e sistemarli in sacchetti da freezer o utilizzarli immediatamente.

in freezer ho trovato anche mezza busta di Minestrone leggerezza Orogel, mezza busta di rucola già lavata ed un sacchettino di croste di parmigiano ben lavate e tagliate a dadini.

quando preparo la verdura al vapore, o bollita, tengo sempre “L’ACQUA DI COTTURA” che riutilizzo come brodo vegetale, perfetto da usare per mantecare un risotto, amalgamare una crema di verdura, frullare un hummus…

ho preparato questo minestrone la mattina presto in pentola a pressione, per creare meno caldo possibile in cucina.

una volta cotto ho spento il fuoco e sono andata in ufficio. all’ora di pranzo il minestrone aveva la giusta temperatura per essere mangiato senza essere scaldato.

ho aggiunto della ricotta condita con sale e olio evo, a cui ho dato la forma di una “knell”, ed alcuni cucchiaini di pesto (rigorosamente home-made) con il suo olio.

il risultato: un minestrone estivo salutare, gustoso, saporito e veloce da preparare.

MINESTRONE ESTIVO CON RICOTTA E PESTO

ingredienti per 4 persone:

  • 1/2 busta di minestrone leggerezza Orogel, circa 300 gr
  • 1/2 busta di rucola già lavata, circa 60 gr
  • 1 busta di scarti misti tritati (cipolla, sedano, carota, finocchio, zucchine…), circa 200 gr
  • qualche pomodorino ciliegino un pò troppo mordibo per essere mangiato in insalata
  • 3 cucchiai di dadini di parmigiano
  • 4 cucchiai di riso basmati
  • 600 ml di brodo vegetale
  • 1 dado vegetale senza glutammato
  • 1 cucchiaino di miso
  • 1/2 cucchiaino di sale integrale

per la decorazione:

  • 4 cucchiai di pesto
  • qualche fogliolina di basilico
  • 100 gr di ricotta fresca
  • sale&olio evo q.b. 

preparazione:

metti in pentola a pressione tutti gli ingredienti. fai cuocere dal fischio 10 minuti poi spegni ed apri la valvola.

fai raffreddare il minestrone e tienilo a temperatura ambiente fino al momento di servirlo.

frulla in maniera grossolana per ottenere un risultato rustico, a pezzettoni.

condisci la ricotta con sale&olio e crea delle knell.

servi il minestrone nelle ciotole, appoggia sopra le knell, aggiungi il pesto con il suo olio e qualche foglia di basilico.

servi a temperatura ambiente.

un’idea in più:

se ti piace un minestrone più sostanzioso e cremoso puoi aggiungere 200 gr di piselli surgelati o già lessati.

Summer vegetable soup with ricotta and pesto

How can I want to eat minestrone in the summer? I don’t know but it happened to me!

Since we are on summer vacation and my freezer is very dramatically full, before leaving for vacation and leaving a full load freezer, I decided to give it a clean and use everything I could, including a lot of bags prepared with “vegetable waste”.

When I have over vegetables I clean, cut and freeze in bags, so I have a freezer in stock for future recipes.

Also by cleaning the vegetables we all create “WASTE” which can actually be eaten because they are absolutely healthy and tasty.

Some examples? Carrot’s leaves, celery leaves, fennel berries, organic carrot’s skin and all the ‘not yet freshest’ vegetables or some bruise parts…

My wastes become bases for minestrons, risottos, velvets, creams, hummus ….

Just wash them, chop them and place them in freezer bags or use them immediately.

In freezer I also found an half-bag of vegetable frozen soup, an half-bag of rocket already washed and a bag with chopped crust parmesan cheese.

When I prepare the steamed vegetables, or boiled, I always keep “COOKING WATER” I re-use it as a vegetable broth, perfect to use to cook until creamy a risotto, mix a vegetable cream, whisk a hummus …

I prepared this minestrone in the morning in a pressure cooker to make it as hot as possible in the kitchen.

Once cooked I turned off the fire and went to the office. At lunchtime the minestrone had the right temperature to be eaten without being warmed up.

I added ricotta seasoned with salt and evo oil, to which I gave the shape of a “knell”, and some pesto (strictly home-made pesto) with its oil.

The result: a healthy, tasty, tasty summer quick soup to prepare.

Ingredients for 4 people:

  • 1/2 vegetable frozen soup, about 300 gr
  • 60 gr rocket already washed
  • chopped veetable (onion, celery, carrot, fennel, zucchini …), about 200 gr
  • some cherry tomatoes a little bit too soft to be eaten in salad
  • 3 tablespoons of chopped crust parmesan cheese
  • 4 tablespoons basmati rice
  • 600 ml vegetable broth
  • 1 vegetable organic stock cube 
  • 1 teaspoon of miso
  • 1/2 teaspoon of salt
    For decoration:
  • 4 tablespoons of pesto
  • some basil leaves
  • 100 grams of fresh ricotta (soft white italian cheese)
  • salt & extra virgin olive oil q.b.

Preparation:

Put all the ingredients in the pot under pressure. Cook from the whistle for 10 minutes then turn off and open the valve.

Cool the minestrone and keep it at room temperature until serving.

It crumbles roughly to get a rustic result, in pieces.

Season the ricotta with salt & oil and create knells.

Serve the minestrone in the bowls, lean over the knell, add the pesto with its oil and some basil leaves.

Servers at room temperature.

One more idea:

If you like a more substantial and creamy soup you can add 200 gr of frozen or boiled peas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *