AVOCADO TOAST

AVOCADO TOAST

questo frutto è estremamente versatile in cucina, infatti si può usare in sia in versione salata che dolce (vedi i miei Bonbon alla frutta secca avocado e cioccolato fondente).

l’avocado piace molto perchè è considerato super salutare. infatti è ricco di vitamine, sali minerali, acido folico, potassio, magnesio e fibre.

è anche povero di carboidrati ma è piuttosto calorico infatti è ricco di grassi monoinsaturi, in particolare l’acido oleico che lo rende simile all’olio di oliva.

è un ottimo sostituto del burro e viene spesso usato nei dolci vegani.

l’avocado toast è diventato famoso e sul web dove se ne trovano tantissime versioni.

questo toast aperto, tipo lo smorrenbrod scandinavo, è facile e veloce da preparare.

non esiste una ricetta da seguire ma si possono aggiungere all’avocado tutti gli ingredienti che più vi piacciono.

si inizia con un buon pane, bianco integrale con i semi…

poi si aggiungono verdure, proteine, frutta secca secondo i propri gusti.

la ricetta che vi presento è per 4 toast, o crostoni. io li preparo spesso come antipasto ma si possono anche dividere a metà ed usarli come finger-food in un aperitivo.

oggi ho usato un pane toscano con fette medio-piccole per non avere una porzione troppo abbondante.

ingredienti per 4 toast:

  • 1 avocado
  • 4 fette di pane toscano
  • 2 cucchiaini di maionese veg
  • 2 cucchiaini di senape dolce
  • 1 fetta di salmone affumicato
  • foglioline di maggiorana
  • feta, 1 pezzetto di circa 2 cm
  • 1 cucchiaino di semi di lino
  • 1 uovo sodo
  • 2 pomodorini ciliegini
  • qualche foglia di rucola
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • paprika dolce affumicata, sale integrale & pepe nero q.b.

preparazione:

fai tostare le fette di pane poi tienile da parte.

scegli un avocado maturo al punto giusto, cioè morbido ma non molle, e di un bel verde brillante.

io ne compro sempre 2-3 insieme di diverse maturazioni per poterli avere perfettamente maturi in giorni diversi.

se vuoi accellerare la maturazione metti l’avocado in un sacchetto insieme a qualche mela. l’etilene che sprigionano le mele li farà maturare più velocemente.

(l’etilene è un idrocaruburo che viene sprigionato dalla frutta e le mele sono fra i frutti che ne emettono in maggior quantità.

quindi se tieni le mele insieme ad altra frutta e verdura questa maturerà più velocemente.)

prendi l’avocado taglialo a metà e togli il nocciolo.

taglia ogni metà a fettine. tieni da parte quelle più belle per farcire i primi 2 toast e metti da parte le altre che dovranno essere tagliate a dadini e schiacciate per il terzo e quarto toast.

1° toast:

spalma sulla fetta di pane 1 cucchiaino di maionese poi aggiungi 4 fette lunghe di avocado e finisci con 1 fetta di salmone affumicato ed alcune foglioline di maggiorana.

2° toast:

spalma la fetta di pane con 1 cucchiaino di senape dolce, ricopri con delle fettine di avocado, aggiungi della feta sbriciolata e dei semi di lino.

3° toast:

unisci maionese e senape e spalmane 1 cucchiaino sulla fetta di pane. aggiungi l’avocado tagliato a dadini e spolvera con paprika dolce affumicata.

aggiungi 1 uovo sodo tagliato a pezzetti e finisci con un pizzico di sale e una grattata di pepe nero.

4° toat:

schiaccia l’avocado rimasto con la forchetta, aggiungi 1 cucchiaino di succo di limone ed un pizzico di sale.

il composto deve diventare cremoso ma non vellutato. cerca di far rimanere qualche pezzetto.

spalma questa crema sulla fetta di pane poi aggiungi due pomodorini ciliegini tagliati in quarti e qualche foglia di rucola. finisci con un pizzico di sale.

un’idea in più:

puoi usare l’avocado come base ed aggiungere al tuo toast tutti gli ingredienti che più ti piacciono.

se schiacci l’avocado e crei una crema la puoi usare come una salsa, tipo una maionese, anche per farcire panini, piadine, pizze…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *